rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
L'idea / Bova

Alternanza scuola-lavoro, pronto a partire il progetto del comune e dell'istituto Euclide

Mercoledì prossimo gli studenti saranno in municipio per affiancheranno i responsabili dell’ufficio tecnico e quelli dell’indirizzo amministrazione, finanza e marketing per coadiuvare le attività svolte all’interno dell’ufficio tributi

Prenderà il via ufficialmente mercoledì 9 febbraio il percorso di alternanza scuola lavoro che vedrà protagonisti gli studenti dell’istituto “Euclide” di Bova Marina. Soggetto ospitante sarà nell’occasione il Comune di Bova. Abbiamo raggiunto telefonicamente Gianfranco Marino, Vicesindaco del centro aspromontano per chiedergli quali saranno in questa prima fase le modalità attuative di questo percorso che segna un’importante sinergia territoriale tra l’istituzione scolastica e l’ente comunale.

“Dopo circa un mese di ritardo rispetto alla data stabilita - spiega Marino - legato più che altro al frangente pandemico, siamo finalmente giunti ai nastri di partenza di un percorso a cui teniamo in modo particolare. Nell’immaginare una sinergia istituzionale al servizio del nostro territorio e della nostra gente, l’idea di attuarla con la più rappresentativa istituzione scolastica presente sul territorio dell’Area grecanica ci è sembrato il miglior segnale possibile da lanciare in un frangente socialmente assai difficile. Un occhio attento ai nostri ragazzi, uno al territorio in prospettiva futura, questo lo scopo principale da raggiungere attraverso un percorso di formazione extracurriculare che ci vede partecipare nella veste di soggetto ospitante. Il valore intrinseco della scuola, il ruolo delle Istituzioni sul territorio nel dare risposte soprattutto ai giovani. Sono state queste e ovviamente anche altre le considerazioni che ci hanno spinto a immaginare un percorso che potesse contribuire alla formazione di tanti giovani che auspichiamo possano costruirsi un futuro senza essere costretti ad abbandonare la propria terra".

"A dare inizio a questo percorso - prosegue il vicesindaco - saranno gli studenti dell’indirizzo tecnico per geometri che affiancheranno i nostri responsabili dell’ufficio tecnico e quelli dell’indirizzo amministrazione, finanza e marketing che andranno a coadiuvare le attività svolte all’interno dell’ufficio tributi. A completare il quadro, ci sarà a breve l’avvio degli altri due percorsi dedicati rispettivamente agli studenti del liceo scientifico e a quelli dell’istituto alberghiero".

"Nell’augurare ai ragazzi un buon inizio - conclude - vorrei rivolgere un ringraziamento a Carmen Lucisano, dirigente scolastico dell’Euclide per la sua puntualità nel cogliere le occasioni di interazione col territorio, dimostrando come sempre di operare con lungimiranza nell’interesse dei ragazzi. Vorrei rivolgere un ringraziamento anche agli insegnanti, le professoresse Mariella Napoli e Maria Cristina Cordova, il professore Giovanni Galasso che accompagneranno di volta in volta i ragazzi e ovviamente al sindaco e all’intera amministrazione comunale che fin da subito hanno sposato l’idea cogliendone la valenza simbolica ancor prima di quella pratica”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alternanza scuola-lavoro, pronto a partire il progetto del comune e dell'istituto Euclide

ReggioToday è in caricamento