rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
La svolta / Bova Marina

L'ex Aism ospiterà venti posti letto e sarà ospedale di comunità

Parere positivo dei tecnici dell'Asp di Reggio Calabria dopo il sopralluogo nella struttura di Bova Marina, soddisfatto il sindaco Zavettieri: "Primo risultato importante per l'intera comunità della bovesia che allarga l'offerta sanitaria nel territorio"

bova marina ex aism-3Inizia a prendere forma il progetto di realizzare un ospedale di comunità all’interno dell’immobile dell’ex Aism di Bova Marina (nella foto). Nella serata di sabato, infatti, si è svolto un sopralluogo presso la struttura - passato nella piena disponibilità dell’amministrazione comunale - al quale hanno preso parte l’architetto Mittiga per l’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ed il sindaco di Bova Marina, Saverio Zavettieri.

E’ stato lo stesso primo cittadino a rendere noto quanto accaduto nei giorni scorsi, attraverso un post sui social.

“Con viva soddisfazione delle parti - si legge - è stata costatata l'ampia rispondenza e l'adeguatezza del fabbricato dell'ex seminario arcivescovile per l'avvio dell'istallazione almeno dei primi 20 posti letto assegnati che l'architetto Mittiga si farà carico di assumere favorevolmente nella relazione da inviare al presidente della Regione ed al ministro della sanità per le conseguenti decisioni operative”.

“Si coglie con questo atto - conclude Saverio Zavettieri - un primo risultato importante per l'intera comunità della bovesia che allarga l'offerta sanitaria nel territorio e rafforza il ruolo centrale dell'ospedale di Melito Porto Salvo, risultato reso possibile dal concorso attivo di tutti i sindaci del'Area grecanica e dell’Asp di Reggio, oltre che della sensibilità del presidente Occhiuto e della messa a disposizione tempestiva degli immobili da parte del comune di Bova Marina”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex Aism ospiterà venti posti letto e sarà ospedale di comunità

ReggioToday è in caricamento