Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Brogli elettorali, Falcomatà: "Fiducia nella magistratura, valutazioni a fine inchiesta"

Il sindaco di Reggio Calabria interviene dopo la notifica del nuovo provvedimento di custodia sul voto dello scorso autunno e su Demetrio Delfino dice: "E' una persona straordinaria, sono convinto che riuscirà a chiarire la sua posizione e non deve dimettersi"

da sinistra Delfino e Falcomatà (foto Adriana Sapone)

"Fiducia nell'operato della magistratura, esiste un'indagine ancora aperta quindi ritengo che tutte le valutazioni vadano fatte a conclusione del lavoro degli inquirenti". Lo dichiara il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, commentando gli esiti dell'inchiesta sui presunti brogli elettorali in occasione delle elezioni comunali del settembre scorso.

"Per quanto riguarda il coinvolgimento di Demetrio Delfino - ha aggiunto il sindaco -, nella passata consiliatura ha svolto in maniera impeccabile il ruolo di presidente del Consiglio comunale, sta svolgendo adesso un grande lavoro come assessore alle Politiche sociali. Delfino è una persona straordinaria, piena di umanità e sono convinto che riuscirà a chiarire la sua posizione. Non ritengo si debba dimettere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brogli elettorali, Falcomatà: "Fiducia nella magistratura, valutazioni a fine inchiesta"

ReggioToday è in caricamento