menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Calabria somministrato il 52% dei vaccini anti Covid, ma la regione è sempre ultima

Al momento sono 20.399 le dosi di vaccino somministrate in Calabria al personale medico e socio sanitario, personale non sanitario e ospiti nelle rsa. Oggi è ripresa la campagna vaccinale del Gom con la somministrazione delle seconde dosi

Anche se ha superato di poco il 50% delle dosi consegnate, la Calabria resta sempre ultima nella graduatoria nazionale delle vaccinazioni con il 51,9% di somministrazioni. Alle 22 di ieri sera, secondo il Report dell'Agenzia italiana del farmaco, erano state utilizzate 20.399 dosi delle 39.280 rese disponibili dopo la seconda fornitura arrivata nella regione.

Il vaccino è stato somministrato finora a 17.530 operatori sanitari e socio sanitari, 2.719 soggetti non facenti parte del personale sanitario e a 150 ospiti di strutture residenziali. Le donne che hanno ricevuto la prima dose sono 10.313 mentre gli uomini 10.086. La fascia d'età maggiormente interessata è quella 50-59 anni con 6.032 dosi, seguono le fasce 60-69 (5.498), 40-49 (3.979), 30-39 (3.074), 20-29 (1.256), 70-79 (391), 80-89 (117), oltre 90 (31).Undici sono i vaccinati nella fascia d'età tra i 16 e i 19 anni.

La campagna vaccinale a Reggio Calabria

Nella giornata di oggi è ripresa la campagna vaccinale del Gom con la somministrazione delle seconde dosi per i vaccinati del V-Day del 27 dicembre scorso e di 173 nuove dosi per un totale di 228 vaccinazioni.

"Ad oggi, - come riporta il bollettino della direzione aziendale del nosocomio reggino - le persone che si sono sottoposte alla somministrazione almeno della prima dose del vaccino antii Covid sono 1.677. Sono stati vaccinati tutti gli aventi diritto che ne hanno fatto richiesta, i quali rappresentano l'80% circa della platea potenziale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento