rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Mare e depurazione

Mare pulito, Occhiuto: "Più controlli su autospurgo, hotel e lidi"

Nuova ordinanza regionale. Il presidente ha illustrato questa mattina la vasta operazione ambientale a tutela del mare e per migliorare il sistema della depurazione

"Stiamo lavorando alla depurazione da novembre. Abbiamo smaltito un migliaio di tonnellate di fanghi che ora non finiscono più a mare. Tutto ciò non bastava, e quindi siamo intervenuti sugli impianti di sollevamento, grazie al contributo di molti sindaci che si sono messi a lavorare sulla depurazione. È un tema che risolveremo entro due o tre anni, perché la Calabria ha molte abitazioni e molte attività economiche che non sono collettate, ma stiamo avendo già dei buoni risultati".

Sono le parole del presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto illustrando oggi alla stampa a Catanzaro la vasta operazione ambientale a tutela del mare e per migliorare il sistema della depurazione. "Non basta - ha aggiunto - bisogna aumentare i controlli sui lidi, sulle strutture ricettive, sui Comuni, affinché esercitino anche loro attività di monitoraggio in quelle zone non a norma.

Per cui oggi ho firmato una nuova ordinanza, che come sempre ho inviato alla guardia di finanza, ai carabinieri, alle Capitanerie di porto, alle Procure, con cui si dispone che i gestori degli stabilimenti balneari facciano dei controlli sull'efficienza dei loro impianti di depurazione e inviino gli esiti di questi controlli all'Arpacal".

"Stessa cosa - ha ribadito - dovranno fare le strutture ricettive e alberghiere. Nell'ordinanza si dispone, inoltre, che i Comuni dei litorali costieri di tutta la Regione facciano dei controlli a campione sulle aree non collettate e sulle strutture turistiche, e inviino sempre tali controlli all'Arpacal. Altro punto dell'ordinanza - ha concluso Occhiuto - riguarda gli autospurgo, i quali prima di effettuare ogni intervento dovranno inviare una Pec al Comune e all'Arpacal, segnalando i loro movimenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare pulito, Occhiuto: "Più controlli su autospurgo, hotel e lidi"

ReggioToday è in caricamento