La riqualificazione

Lido comunale, al via la demolizione: per l'estate lo stabilimento resta chiuso

Lo annuncia il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria Paolo Brunetti

"Le ruspe entreranno al Lido, venerdì prossimo, 21 aprile, per demolire le due stecche di cabine, ormai in rovina, quelle della zona nord,  in verticale rispetto al mare, che non sono soggette a vincoli da parte della Sovrintendenza”. 

Dopo saranno fatti anche lavori strutturali sulle altre cabine. Dunque, inizia la fase di ristrutturazione dello storico stabilimento balneare e proprio per questo ecco che il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti annuncia a ReggioToday che "la stagione balneare al lido quest'estate non ci sarà. Lo stabilimento resterà chiuso al pubblico per permettere i lavori alla ditta siciliana che ha ottenuto l'incarico. 

"Sarà un sacrificio per la città, - aggiunge Paolo Brunetti - ma questo ci consentirà una volta finiti i lavori di restituire ai reggini una struttura qualificata e decorosa".

I lavori dovranno completarsi entro il 2023, obbligatoriamente, come prevede il piano dell'Unione Europea React-Eu e Pon Metro che ha come obiettivo quello di promuovere il superamento degli effetti della crisi della pandemia di covid 19 e delle sue conseguenze sociali e preparare una ripresa verde, digitale e resiliente dell'economia. L'intervento è finanziato con le risorse del React Eu e prevede lavori per poco più di un milione di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lido comunale, al via la demolizione: per l'estate lo stabilimento resta chiuso
ReggioToday è in caricamento