Cronaca

Covid, Calabria verso la conferma arancione: regione "a rischio alto" con Rt pari a 1.03

È quanto emerge dalla bozza di monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute. L'ultimo report Iss fotografa in Italia una situazione in lieve miglioramento (l'indice Rt nazionale è sceso a 0,81 da 0,85)

La Calabria con un indice Rt pari a 1.03, nella settimata dal 12 al 18 aprile e una classificazione "a rischio alto" dovrebbe rimanere in zona arancione mentre gran parte dell'Italia passerà in fascia gialla. Questa l'ipotesi più probabile a poche ore dall'ordinanza del ministro Roberto Speranza che entrerà in vigore da lunedì 26 aprile.

"Si osserva un lieve miglioramento generale del rischio, con due Regioni (Calabria e Sardegna) che hanno un livello di rischio alto secondo il DM del 30 Aprile 2020". È quanto emerge dalla bozza dell'ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute sull'andamento dell'epidemia da Covid.

"Quattordici Regioni/Province autonome hanno una classificazione di rischio moderato (di cui due ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) - si legge ancora nel report - e cinque Regioni che hanno una classificazione di rischio basso. Quattro Regioni (vs cinque la settimana precedente) hanno un Rt puntuale maggiore di uno. Tra queste, - spiega ancora il documento - due Regioni (Basilicata e Sicilia) hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2. Le altre Regioni/Province autonome hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo uno".

documento iss -12-18 aprile-2

La mappa dell'Italia dunque potrebbe essere la seguente:

Zona gialla: Abruzzo, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto e delle province autonome di Trento e Bolzano.

Zona arancione: Basilicata, Calabria, Sicilia e Valle d'Aosta.

In bilico: Campania, Puglia e Sardegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Calabria verso la conferma arancione: regione "a rischio alto" con Rt pari a 1.03

ReggioToday è in caricamento