rotate-mobile
La norma

Forestali, la decisione di Occhiuto: tutti gli operai nella stessa azienda

Per il presidente della giunta regionale è "inaccettabile che ci siano lavoratori di serie A e di serie B"

"È inaccettabile che nello stesso comparto, quello dei forestali, ci siano lavoratori di serie A e di serie B. È inaccettabile che ci siano lavoratori che non percepiscono stipendi da 4/5 mesi. Oggi con questa norma evitiamo di tenere in vita un sistema ibrido che si è consolidato nel corso degli anni, secondo cui alcuni operai forestali stanno in capo a Calabria Verde e altri ai Consorzi di Bonifica: un sistema che ha generato il collasso degli stessi consorzi". Così il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, intervenendo in Consiglio regionale in merito alla proposta di legge sulla forestazione.

"Oggi decidiamo di trasferire tutti questi lavoratori in Calabria Verde - ha aggiunto - e questo perché sarebbe assurdo avere nella nostra Forestazione una doppia gestione e soprattutto perché questo governo regionale vuole da un lato stabilizzare i precari e dall'altro anche programmare nuove occasioni di lavoro".

"Abbiamo fatto tantissimi concorsi in Regione, assumendo tanti lavoratori e ne faremo ancora, ma - ha concluso il presidente della giunta regionale della Calabria - non possiamo accettare che in uno stesso comparto ci siano tali differenze di trattamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forestali, la decisione di Occhiuto: tutti gli operai nella stessa azienda

ReggioToday è in caricamento