Sabato, 20 Luglio 2024
La storia / Taurianova

Agli esami di terza media Alessandro sbalordisce tutti con la sua passione per i carabinieri

L'alunno della classe III dell'Istituto comprensivo F. Sofia Alessio – N. Contestabile di Taurianova ha presentato la sua tesina interdisciplinare sull'Arma

È tempo di esami e i ragazzi si trovano a dover affrontare l'ultima prova prima di concludere un ciclo di studi. C'è da discutere per gli studenti delle scuole medie, infatti, davanti alla commissione un argomento che colleghi tutte le materie studiate durante l'anno scolastico. 

Così ecco che Alessandro, un tredicenne di Taurianova e alunno della classe III dell'Istituto comprensivo F. Sofia Alessio – N. Contestabile, ha presentato la sua tesina interdisciplinare sull'Arma dei  carabinieri. 

Un argomento scelto con determinazione e passione e Alessandro, nell'introduzione, ha motivato la sua scelta: "Ero piccolo, quando un giorno mi si presentava davanti una figura per me enorme e importante, in alta uniforme. Lo guardavo sbalordito, quasi a bocca aperta. Lui si accorse e mi sorrise, poi con un buffo gesto mi mise il suo cappello in teste e mi chiese se mi piaceva. 

Io me ne innamorai all'istante e da quel giorno è iniziata a crescere in me una profonda ammirazione e un'immediata passione per tutto ciò che riguarda i militari. Crescendo mi sono documentato sugli obiettivi, lo stile di vita e soprattutto, sulle responsabilità di un carabiniere nei confronti dei cittadini.

A colpirmi sono stati il senso del dovere, lo spirito di sacrificio e la serietà con cui ogni giorno si dedicano al lavoro, che non riguarda solo contrastare la criminalità organizzata e il terrorismo, ma anche far sentire il singolo cittadino al sicuro e sempre protetto, in ogni circostanza.

Ecco perché oggi parlo dell'Arma dei carabinieri".

tesina alessandro carabinieri

Alla pubblica seduta di esame erano presenti anche il comandante della locale stazione dei carabinieri e i suoi militari, invitati dai genitori di Alessandro, Roberto e Grazia. Nonostante l'emozione visibile per la presenza dei “suoi” carabinieri, Alessandro ha discusso ed esposto il suo elaborato con sicurezza e competenza.

La tesina ha coperto vari argomenti interdisciplinari: dalla storia, con il racconto delle gesta di Salvo D’Acquisto, alla musica, con un'esposizione sulla banda dell’Arma dei carabinieri; dalle scienze motorie, parlando del centro sportivo dell’arma dei Carabinieri, alle scienze, illustrando brillantemente la struttura del Dna e la sua refertazione sulle scene del crimine; fino alla religione, con un approfondimento sul significato della preghiera alla “Virgo Fidelis”, protettrice dell’Arma dei carabinieri.

Al termine dell'esposizione, Alessandro ha ricevuto i complimenti dei suoi compagni di classe per il lavoro svolto e per la dedizione con cui ha trattato gli argomenti. Prima di partire per le meritate vacanze estive, ha voluto ringraziare i militari dell’Arma presenti, onorato dalla loro partecipazione.

Durante l'anno scolastico, Alessandro aveva incontrato i carabinieri in occasione del progetto di promozione della cultura alla legalità, sviluppando un forte legame con loro.

L’Arma dei carabinieri infatti, da sempre impegnata nella promozione della cultura della legalità, realizza diversi progetti educativi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado che mirano a sensibilizzare i giovani su diversi temi tra i quali il bullismo, il cyberbullismo, l'educazione alla sicurezza stradale e la lotta alla droga e all'alcolismo con l’obiettivo di avvicinare i giovani alle Istituzioni, facendo comprendere loro il valore della legalità e del servizio alla comunità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agli esami di terza media Alessandro sbalordisce tutti con la sua passione per i carabinieri
ReggioToday è in caricamento