Caldo ad agosto, registrato aumento della mortalità del 10%: picchi a Reggio Calabria

Lo stabiliscono i risultati dei Sistemi di allarme (Hhwws), del Sistema sorveglianza della mortalità giornaliera (Sismg) e degli accessi in pronto soccorso riferiti al periodo 1-30 agosto 2020, pubblicati dal ministero della Salute

L'ondata di calore ad agosto ha causato nel Centro sud Italia un aumento della mortalità del 10%. Mentre nelle città del Nord "è stata in linea o inferiore ai valori di riferimento, nonostante le elevate temperature osservate anche in queste città". Lo stabiliscono i risultati dei Sistemi di allarme (Hhwws), del Sistema sorveglianza della mortalità giornaliera (Sismg) e degli accessi in pronto soccorso riferiti al periodo 1-30 agosto 2020, pubblicati dal ministero della Salute. 

"Nelle città del Centro-sud l'incremento osservato è stato a Reggio Calabria +34%, a Firenze, +33%, a Roma +11%, a Bari +26%, a Palermo +30%, a Catania +26% attribuibile ad un eccesso di mortalità. A Roma ad esempio - prosegue il report - l'eccesso di mortalità si osserva in concomitanza con le due ondate di calore di inizio e metà mese, per poi tornare a valori in linea l'atteso.

Tra le città del Sud, anche dove i valori delle temperature hanno raggiunto valori meno estremi, associati a condizioni di rischio di livello 1, sono stati registrati comunque incrementi della mortalità nella seconda metà mese di agosto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Palermo, si osserva una mortalità superiore all'atteso per gran parte del mese, che sembra non sempre riconducibile alle temperature osservate". Infine, "nel mese di agosto è stato osservato un incremento delle temperature soprattutto nella seconda decade del mese associate a condizioni di rischio in diverse città, e con un impatto sulla mortalità che ha riguardato soprattutto le città del Centro e del Sud dell'Italia, mentre non è stato osservato un incremento della mortalità nelle città del Nord con elevata mortalità associata all'epidemia di Covid-19".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • Chiusa autocarrozzeria abusiva, proprietario denunciato anche per furto di acqua

  • Emergenza Covid, Falcomatà si appella ai reggini: "Il virus è in città, siate rigorosi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento