rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
La riunione

Campagna antincendi boschivi: prima riunione di coordinamento in Prefettura

Vertice, presieduto dal prefetto Massimo Mariani, per assicurare la salvaguardia della popolazione e la tutela dei beni e del patrimonio boschivo

In vista della prossima campagna antincendi boschivi si è svolta ieri pomeriggio, presieduta dal prefetto Massimo Mariani, una prima riunione finalizzata a coordinare le attività per assicurare la salvaguardia della popolazione e la tutela dei beni e del patrimonio boschivo.

Sono intervenuti i rappresentanti dei competenti uffici della Regione Calabria, Città metropolitana, comando provinciale dei vigili del fuoco, azienda Calabria Verde, Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Associazione guide ufficiali del Parco e Associazione Italia Nostra.

"Nel corso dell’incontro - fa sapere la Prefettura - è stato svolto un esame congiunto degli interventi programmati, e sono state condivise le iniziative da assumere per incrementare il monitoraggio del territorio e la tempestività nella segnalazione di eventuali focolai, anche con il coinvolgimento delle guide e delle associazioni di categoria e venatorie".

Con riferimento all’attività di prevenzione, "sono stati richiamati gli obblighi dei Comuni in merito all’adozione di Ordinanze per la pulizia dei terreni, la realizzazione delle fasce tagliafuoco e la tenuta ed aggiornamento del catasto incendi, con conseguente imposizione di vincoli nei terreni percorsi dal fuoco.

Si è, infine, rimarcata l’importanza di una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, contribuendo alla diffusione della cultura della tutela comune del patrimonio boschivo come bene della collettività di inestimabile valore. Ulteriori iniziative - conclude la nota del palazzo del Governo - si terranno sin dai prossimi giorni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna antincendi boschivi: prima riunione di coordinamento in Prefettura

ReggioToday è in caricamento