rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
I riconoscimenti / Centro

Campionato autoslalom: dopo il rombo dei motori la premiazione in piazza Italia

Falcomatà, Versace e Latella, insieme ai sindaci dei Comuni interessati dalle gare, hanno ringraziato i promotori Denisi, della scuderia Piloti per passione, e Lipari, del Club Oppido Mamertina racing

Si è svolta in piazza Italia la premiazione del primo Campionato autoslalom Città Metropolitana di Reggio Calabria che, in cinque diverse tappe, ha toccato i territori di Bagnara, Santo Stefano in Aspromonte, Calanna, Laganadi, Reggio Calabria e Oppido Mamertina.

Il rombo dei motori ha fatto da colonna sonora a un evento che, per il sindaco Giuseppe Falcomatà, rappresenta "un progetto unisce l’amore per uno sport al rilancio dell'immagine dell’area metropolitana".

Nel ringraziare Salvatore Lipari di Oppido Mamertina racing e Pino Denisi di Piloti per passione, animatori e cuori pulsanti del campionato automobilistico, il sindaco ha sottolineato "l’importanza di una competizione che rappresenta un unicum e il nostro compito è quello di accompagnarne la crescita affinché possa diventare un evento storicizzato della Città Metropolitana".

Slalom metro falcomata

Dopo aver ringraziato i tanti amministratori presenti in piazza, da sindaci Romeo, Barillaro e Malara all'assessore Surace, il massimo rappresentante di palazzo Alvaro ha rivolto un messaggio anche al vicesindaco metropolitano, Carmelo Versace, e al consigliere delegato allo sport, Giovanni Latella, perché "si sono spesi molto per riuscire a garantire, nel migliore dei modi, lo svolgimento di un torneo che è soltanto un punto di partenza".

Il consigliere Latella, infine, ha parlato di "una manifestazione che promuove il territorio della Città Metropolitana con tantissimi piloti, provenienti da fuori Reggio, che hanno preso parte a un circuito che è inserito di diritto fra le competizioni automobilistiche più avvincenti del Meridione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato autoslalom: dopo il rombo dei motori la premiazione in piazza Italia

ReggioToday è in caricamento