Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Canolo

Canolo, nascondeva fucile e munizioni nel bancone da bar: 28enne in manette

Le armi clandestine sono state rinvenute dopo una perquisizione. Il fucile è stato sequestrato dai carabinieri di Agnana Calabria e dai Cacciatori di Calabria

Nascondeva all’interno di un bancone da bar, all'interno della propria abitazione, un fucile illegalmente detenuto e diverse munizioni.

Con l'accusa di detenzione di armi clandestine, i carabinieri di Agnana Calabra, insieme ai Cacciatori di Calabria, hanno arrestato questa mattina Nicodemo La Rosa, 28enne di Canolo. Il fucile è stato sequestrato mentre l'uomo è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Rinvenimenti simili sono stati effettuati, negli ultimi mesi, dai militari del Gruppo carabinieri di Locri, nei territori di competenza della stazione di Sant’Ilario dello Jonio, Locri e Ardore, dove i carabinieri supportati dai colleghi Cacciatori, hanno scovato altre armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canolo, nascondeva fucile e munizioni nel bancone da bar: 28enne in manette
ReggioToday è in caricamento