rotate-mobile
L'anteprima

Al Capar di Pisa la presentazione del docufilm Nembo, il sacrificio 08-09-43

Il docufilm racconta la storia avvenuta tra la notte e l’alba dell’8 settembre 1943, in una zona denominata Piano dello Zillastro, posta tra i comuni di Oppido Mamertina e Platì, nel Reggino

Si è svolta, nella sala gremita di gente del Museo delle Aviotruppe, nel centro addestramento paracadutismo di Pisa, la proiezione in anteprima nazionale del docufilm Nembo, il sacrificio 08-09-43.

Hanno portato i saluti il direttore del Parco Nazionale dell’Aspromonte e il presidente dellAnpd’l, generale Bertolini, il comandante del Capar, colonello D’Agostino, e il comandante della Brigata Folgore Lubini. Molto interessanti anche gli interventi del sindaco di Platì, Rosario Sergi e del generale Torelli.

Il documentario scritto e diretto da Demetrio Caracciolo, prodotto da Doc Creativity è finanziato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con A.N.P.d’I, le musiche originali di Mauro Giamboi, le fotografie e riprese di Giuseppe Calabrò e l’editing di Giuseppe Caracciolo.

Il video racconta le vicende accadute in Aspromonte nel 1943, quando i paracadutisti del Nembo combatterono la battaglia dello Zillastro. Ogni anno, sul luogo si svolge una adunata dei Paracadutisti in Aspromonte concertata con l’A.N.P.d’I di Reggio Calabria, nei luoghi del conflitto per commemorare e rendere gli onori a tutti i soldati, italiani e canadesi, caduti la mattina dell’8 settembre 1943.

Il docufilm racconta la storia avvenuta tra la notte e l’alba dell’8 settembre 1943, in una zona denominata Piano dello Zillastro, posta tra i comuni di Oppido Mamertina e Platì, nel Reggino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Capar di Pisa la presentazione del docufilm Nembo, il sacrificio 08-09-43

ReggioToday è in caricamento