rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
La scoperta / Cardeto

A Cardeto scoperte e sequestrate 100 piante di marijuana: un arresto

Nel corso di una perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto, all'interno dell'appartamento del 52enne fermato, anche 200 grammi di stupefacente

A Cardeto, i carabinieri della compagnia di Reggio Calabria e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno arrestato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, in esecuzione dell’ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria, un 52enne del posto, disoccupato, con precedenti di polizia.

Il provvedimento restrittivo nasce, spiegano dal Comando provinciale dell'Arma "a seguito di mirata e attenta attività di indagine condotta dalla stazione di Cardeto, tra settembre e ottobre 2022, finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale e dello spaccio di sostanze stupefacenti".

Le indagini

Gli accertamenti scaturiti dall’attenta attività info-operativa e di osservazione messa in campo dai militari, hanno permesso di riscontrare che "l’uomo avesse coltivato in un appezzamento di terreno in località Liddu, 100 piante di
marijuana di varia altezza e già defogliate, occultate tra la fitta vegetazione, con relativo impianto di irrigazione composto da tubature adibito per la manutenzione e innaffiamento".

Lo stupefacente e il materiale rinvenuti, previa campionatura sono stati sequestrati. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, inoltre, i carabinieri hanno rinvenuto, all'interno dell'appartamento dell’uomo, 200 grammi di marijuana. "Trattandosi di procedimento in fase di indagini preliminari, - conclude la nota del Comando provinciale - rimangono salve le successive determinazioni in fase processuale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cardeto scoperte e sequestrate 100 piante di marijuana: un arresto

ReggioToday è in caricamento