rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Rosarno

Carico di hashish intercettato a Rosarno, in manette conducente di un tir

Nel semirimorchio erano nascosti 540 panetti di "amnesia haze" per un peso complessivo di oltre 55 chili

Maxi sequestro di hashish a Catania. In azione la squadra mobile e gli agenti del commissariato di Adrano, che hanno perquisito un autoarticolato giunto in Sicilia dal Nord Italia dopo avere percorso la Salerno-Reggio Calabria ed essere stato intercettato dagli investigatori nei pressi dello svincolo di Rosarno.

Il controllo, una volta giunto a Catania, ha portato alla scoperta di 540 panetti di "amnesia haze" per un peso complessivo di oltre 55 chili. La polizia ha arrestato il conducente del tir, G. C., di 53 anni: dovrà rispondere di trasporto e illecita detenzione di droga.

Questi i fatti. Nell’ambito di servizi istituzionali finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati concernenti gli stupefacenti, in seguito ad attività info-investigativa della squadra mobile di Catania e dal commissariato di Adrano, gli agenti hanno appreso che nella giornata tra il 19 e 20 ottobre, proveniente dal Nord Italia, sarebbe giunto nel comune etneo un autoarticolato, sul cui semirimorchio era riportata una particolare scritta distintiva, che trasportava un ingente quantitativo di sostanza stupefacente.

Pertanto, sin dalla giornata del 19 ottobre, è stato predisposto un mirato servizio d’osservazione, pianificato con più unità operative a bordo di autovetture con colori di serie - lungo l’asse autostradale Messina – Catania, Salerno- Reggio Calabria, specificatamente nel tratto Lamezia Terme- Rosarno. Nella nottata di ieri, 20 ottobre, un’unità operativa ha intercettato nei pressi dello svincolo autostradale di Rosarno l’autoarticolato che corrispondeva alla descrizione del mezzo che doveva trasportare lo stupefacente destinato al mercato catanese. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carico di hashish intercettato a Rosarno, in manette conducente di un tir

ReggioToday è in caricamento