Aeroporto, De Felice contro Dieni: "Resto in attesa di una sua soluzione contro il caro voli"

Il numero uno di Sacal rincara la dose:"Non risulta che la Dieni, nei sei anni di Parlamento, si sia interessata dello scalo, quando questo veniva devastato da una gestione che lo ha portato al fallimento"

Arturo De Felice

Botta e risposta tra la parlamentare Federica Dieni del M5s e il presidente della Sacal Arturo De Felice, sulla spinosa questione dell'aeroporto dello Stretto e il caro biglietti. "Ancora una volta i reggini sono costretti a leggere sugli organi di stampa dichiarazioni arbitrarie e senza fondamento sull’operato della Società di gestione degli aeroporti calabresi e del suo presidente".

Esordisce con queste parole il numero uno di Sacal che precisa "tali commenti trovano la massima espressione nella parlamentare pentastellata Federica Dieni, più preoccupata dei ‘rumors’ relativi alla mia persona, che a documentarsi sul funzionamento di un aeroporto. La stessa parlamentare, maliziosamente ignora le considerazioni, da me recentemente espresse, sull’impossibilità da parte dei gestori aeroportuali di incidere sulle tariffe applicate dalle compagnie aeree, che sono determinate da algoritmi in ragione della domanda e dell’offerta del mercato". 

Eppure continua il presidente, la deputata Dieni "che dal 2013 siede in Parlamento, si vanta di essere l’artefice della permanenza di Alitalia sullo scalo del Tito Minniti, la stessa Alitalia che ‘rincara il costo delle tariffe’ nelle tratte da e per Reggio. Delle ‘delle due l’una’… Non risulta, altresì, che nel corso dei sei anni di presenza in Parlamento, in rappresentanza della Calabria e soprattutto della comunità reggina, l’onorevole Dieni si sia altrettanto interessata dello scalo quando questo veniva devastato da una gestione che lo ha portato al fallimento".

"Un ‘assumificio’ perpetrato negli anni, che ha visto dilapidare milioni di risorse pubbliche - sottolinea ancora De Felice. Sperando di contribuire alle nozioni di diritto societario dell’avvocato Dieni, è appena il caso si evidenziare che, essendo Sacal una Società per azioni, le retribuzioni del presidente sono a carico dei soci della stessa e non dei cittadini! Purtroppo nell’azionariato, come ben noto, non figura alcuna rappresentanza reggina…”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da ultimo, resto in spasmodica attesa che la deputata Dieni, forte della sua consolidata esperienza e competenza - conclude Arturo De Felice – ci proponga una soluzione contro il caro voli e contro le limitazioni operative dell’aeroporto di Reggio Calabria, che ne condizionano da sempre, lo sviluppo e l’accessibilità a nuovi vettori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si nascondevano in Germania per sfuggire alla legge, un reggino fra i due italiani estradati

  • "Mandamento jonico", l'ex sindaco di Roghudi Lorenzo Stelitano ritorna in libertà

  • Festa di Madonna, la processione non si farà: la Sacra Effigie sarà esposta in Cattedrale

  • Incendiata l'auto di un imprenditore, la solidarietà di Confindustria e Ance Reggio

  • Rocco Santo Filippone: il mediatore "un passo sotto Dio" nella gerarchia mafiosa

  • Trovato morto a Roma Rocco Panetta: il giovane gioiosano scomparso a giugno

Torna su
ReggioToday è in caricamento