rotate-mobile
I consigli

Lotta alle truffe, i carabinieri incontrano gli anziani di Cataforio

I militari dell’Arma, all’interno della parrocchia e in collaborazione con la Pro Loco, hanno fornito ai presenti informazioni utili per difendersi dai truffatori

Continua la campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani avviata dal comando generale dell’Arma dei carabinieri. Nel pomeriggio di ieri si è tenuto nella frazione San Salvatore di Cataforio, un incontro utile a illustrare le principali tipologie e le modalità con cui i truffatori entrano in contatto con la vittima, nonché fornito consigli utili per difendersi dai raggiri, generalmente più frequenti ai danni di persone anziane.

I militari dell’Arma, all’interno della parrocchia e in collaborazione con la Pro Loco, hanno fornito ai presenti informazioni utili, evidenziando come spesso i malfattori si presentano come persone distinte, eleganti e particolarmente gentili e spesso si qualificano appartenenti alle forze dell'ordine chiedendo loro del denaro per un parente che è stato vittima di incidente stradale.

Tale incontro ha costituito un importante momento di aggregazione e di affettuosa vicinanza alla popolazione che è intervenuta numerosa, confermando sempre più come le stazioni carabinieri rappresentano, col loro quotidiano e silenzioso impegno, un baluardo a tutela della sicurezza e della legalità, corrispondendo con i fatti all’impareggiabile credito di fiducia che i cittadini da sempre accordano all’Arma dei carabinieri.

L'invito del comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria

I carabinieri invitano "tutti i cittadini che si possano trovare in una situazione simile a quella descritta, a non acconsentire ad alcuna dazione di denaro e a chiamare immediatamente il 112 segnalando quanto sta avvenendo. L’intervento di una pattuglia dell’Arma sarà immediato e eviterà così che si possano consumare altre odiose truffe".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alle truffe, i carabinieri incontrano gli anziani di Cataforio

ReggioToday è in caricamento