Lunedì, 22 Luglio 2024
lotta alla droga / Caulonia

Sorpresi in un casolare con 23 chili di marijuana: quattro arresti

Operazione a Caulonia dei carabinieri e dei militari dello squadrone eliportato Cacciatori Calabria

Sorpresi "con le mani nel sacco". Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione carabinieri di Caulonia Marina e dello squadrone eliportato Cacciatori Calabria dopo aver sequestrato ben 23 chili di marijuana hanno arrestato quattro uomini, di età compresa tra i 30 e i 70 anni, originari di Caulonia e del Vibonese.

I dettagli

Spiegano dal comando provinciale dell'Arma: "Nelle ore precedenti al loro arresto, gli uomini erano stati osservati attentamente nei pressi di un casolare, in località Pezzolo di Caulonia, intenti, a spostare furtivamente dei grandi sacchi di plastica. Inconsapevoli della presenza dei militari, mentre si stavano allontanando verosimilmente per occultare i sacchi altrove, sono stati bloccati e sottoposti a perquisizione. Nella loro disponibilità i 23 chili circa di marijuana pronta per essere suddivisa in dosi e da destinare al mercato illegale dello spaccio di stupefacenti".

Colti in flagranza di reato, per i quattro è stato inevitabile l’arresto. Su disposizione dell’autorità giudiziaria tre di loro si trovano attualmente in carcere, mentre uno è agli arresti domiciliari.

"Un’operazione - concludono i militari - che si inquadra nell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti
da parte dei carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria, che si pone tra gli obiettivi principali, nell’ampio disegno di contrasto di tale fenomeno criminale dilagante e dei proventi illeciti che ne derivano, grazie ad una costante azione di controllo del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi in un casolare con 23 chili di marijuana: quattro arresti
ReggioToday è in caricamento