Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Caulonia

Nascondeva un fucile clandestino sotto le coperte: 42enne finisce nei guai

L'uomo, incensurato, è stato arrestato a Caulonia dai carabinieri della locale stazione insieme ai Cacciatori di Calabria. Espletate le formalità di rito ad esito dell’udienza di convalida l'operaio è stato rimesso in libertà su disposizione della competente autorità giudiziaria

A Caulonia, i carabinieri hanno arrestato N. E., operaio incensurato, 42enne del posto, per detenzione abusiva di arma clandestina e munizioni. I militari della locale stazione, insieme agli uomini dell'Arma dello squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, dopo un controllo di polizia eseguito presso l’abitazione dell’incensurato, hanno rinvenuto, nascosto all’interno dello sgabuzzino, occultato in una scatola di cartone tra varie coperte, un fucile artigianale, realizzato attraverso assemblaggi di vari componenti, cal. 8 privo di matricola e oltre 100 munizioni detenute senza la prevista licenza dell’autorità. Espletate le formalità di rito, l’arrestato, ad esito dell’udienza di convalida, è stato rimesso in libertà su disposizione della competente autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva un fucile clandestino sotto le coperte: 42enne finisce nei guai

ReggioToday è in caricamento