rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Il fatto / Caulonia

Donna scomparsa dal 18 ottobre, le ricerche stanno continuando

Per trovare la 74enne Verka Stosic impegnata anche un'unità di ricerca cinofila

Il Corpo nazionale soccorso alpino speleologico Calabria, nell’ambito del piano di ricerca persone scomparse, attivato lo scorso 18 ottobre dalla prefettura di Reggio Calabria, guidata dal prefetto Massimo Mariani, a seguito della scomparsa di Verka Stosic, di origine jugoslava, di 74 anni residente a Caulonia, è da stamattina impegnato nelle ricerche della donna. 

La donna si era allontanata da casa la mattina del 18 ottobre, senza cellulare e documenti, e non vi ha fatto più ritorno. 

Operatori e tecnici appartenenti alle stazioni alpine Aspromonte e Catanzaro hanno battuto le aree boschive e di macchia mediterranea che partono dall'abitazione della 74enne fino ai costoni che scendono alla fiumara Amusa.

Ricerche donna scomparsa

In ricerca anche una unità cinofila di ricerca in superficie del Corpo nazionale soccorso alpino speleologico Calabria. Purtroppo, tutte le battute di ricerca hanno dato esito negativo. 

Impegnati nelle ricerche anche i carabinieri delle stazioni di Caulonia, Placanica e Marina di Gioiosa, Vigili del fuoco di Reggio Calabria e Monasterace, volontari della Protezione civile di Caulonia. "Chiunque dovesse avvistarla - spiegano gli operatori del Corpo nazionale soccorso alpino speleologico - è pregato di contattare subito le autorità competenti". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna scomparsa dal 18 ottobre, le ricerche stanno continuando

ReggioToday è in caricamento