rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Bronzi, riunione del coordinamento: si lavora alla presentazione a Roma

Il tavolo che annovera diversi enti del territorio, a confronto sul programma condiviso di iniziative dedicate all’importante ricorrenza

Si è riunito ieri pomeriggio il Coordinamento metropolitano interistituzionale per le celebrazioni del cinquantesimo anniversario dei Bronzi di Riace, attivo presso la Città Metropolitana di Reggio Calabria e di cui fanno parte diversi enti del territorio, in particolare: Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Direzione Regionale Musei Calabria, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, Comune di Reggio Calabria, Comune di Riace, Università Mediterranea, Camera di commercio di Reggio Calabria, Accademia di Belle Arti, Museo Diocesano, Planetario Pythagoras, Conservatorio F. Cilea, a cui si sono aggiunti  CONI Calabria, Museo Diocesano di Gerace e Museo diocesano di Oppido Mamertina.

"Il coordinamento - spiegano da Palazzo San Giorgio -  è al lavoro sul programma unico e condiviso di iniziative dedicate all'importante ricorrenza, con l'obiettivo di offrire un'offerta qualificata in occasione delle celebrazioni e delle relative attività di promozione del territorio che si svolgeranno in sede locale e a livello nazionale nel corso di quest’anno. Tra gli obiettivi nel breve termine, inoltre, il gruppo di lavoro ha fissato il momento della presentazione ufficiale del cinquantesimo dei Bronzi che avverrà a Roma nel quadro di una cornice istituzionale di alto profilo che dia il doveroso risalto ai due capolavori bronzei, a livello nazionale ed internazionale". 

Massima condivisione anche in materia di informazione e divulgazione delle azioni programmate, secondo un metodo di lavoro che è stato definito con apposite linee guida sulla comunicazione in cui, tra le altre cose, è previsto anche l’utilizzo di un’immagine unica che identifichi all’esterno il Cinquantenario e il territorio metropolitano.

 Dal confronto, inoltre, sono emersi diversi spunti progettuali riguardanti iniziative ed eventi che i singoli soggetti che aderiscono al Coordinamento, intendono sviluppare da qui alle prossime settimane. In questa direzione, è stato ribadito "l’impegno congiunto e la convinta volontà di cooperare su un terreno condiviso da parte di tutti gli attori del gruppo di lavoro interistituzionale, consapevoli della centralità e del rilievo che tale appuntamento riveste, in modo particolare nell’ottica del rilancio dell’immagine del territorio metropolitano e di una rinnovata capacità di valorizzazione del proprio patrimonio culturale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bronzi, riunione del coordinamento: si lavora alla presentazione a Roma

ReggioToday è in caricamento