Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

Durante l’ultimo weekend, a Taurianova i carabinieri hanno riscontrato diverse violazioni amministrative in disarmonia con la normativa anti contagio

Sono dodici le violazioni anti Covid registrate, durante l’ultimo weekend, dai carabinieri aTaurianova nel corso del piano di controlli attivato, al fine di prevenire e reprimere comportamenti scorretti, come il non utilizzo dei dispositivi di protezione individuale o il mancato distanziamento sociale, soprattutto all’interno di pubblici esercizi.

A Cinquefrondi, venerdì in tarda serata, dopo una verifica ispettiva in un esercizio pubblico del luogo, i militari dell’Arma hanno constatato la presenza di diverse persone all’interno del locale, intente a consumare bevande e alimenti oltre il normale orario di apertura, in totale difformità con le fondamentali regole anti contagio stabilite dai protocolli nazionali.

I militari hanno elevato sanzioni amministrative per un totale di circa 4.800 euro. Al titolare dell’attività, invece, oltre la multa di 400 euro, è stata altresì contestata la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio per cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • La battaglia del primario Amodeo per una sanità pulita: "Non mi imbavaglieranno"

Torna su
ReggioToday è in caricamento