menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dalla Città metropolitana tre avvisi per l’organizzazione di eventi e spettacoli: le info

Il consigliere Quartuccio: "Consapevoli dei rischi legati al Covid, bisogna programmare il rilancio di un comparto fondamentale per l’economia del territorio"

"La Città metropolitana guarda al futuro consapevole dei problemi innescati dalla pandemia, ma altrettanto convinta che la programmazione di eventi non si possa fermare perché il comparto della musica, del teatro e degli spettacoli in generale ha sofferto, come altri, le conseguenze più pesanti delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria»". Filippo Quartuccio, consigliere metropolitano delegato alla Cultura, ai Beni culturali, allo Spettacolo ed alle Pari Opportunità, presenta i tre avvisi pubblicati dall’Ente e rivolti ai Comuni ed alle associazioni per l’organizzazione di eventi, per tutto il 2021, nell’intero comprensorio metropolitano.

Quartuccio Filippo-2"Siamo alla ricerca di concerti di rilievo nazionale ed internazionale, di manifestazioni ad ampio respiro, di spettacoli folk, bandistici, corali ed orchestrali e di rappresentazioni teatrali", ha spiegato Quartuccio aggiungendo: "Simili eventi, infatti, sono fondamentali per superare la fase d’incertezza che stiamo vivendo e consentire, così, la ripartenza del sistema economico e sociale di un territorio che vive e si ossigena con gli eventi di piazza ed aperti al pubblico. Nonostante questa fase d’incertezza, quindi, siamo convinti occorra incentivare il sistema turistico e culturale del comprensorio metropolitano, vero motore di sviluppo per il nostro territorio che può contare su peculiarità e bellezze uniche al mondo".

"Attraverso la realizzazione di eventi nei Comuni che compongono la Città metropolitana – ha continuato il consigliere – vogliamo provare a richiamare turisti e visitatori, stimolando così l'indotto produttivo locale. Al di là del tempo che stiamo vivendo, dunque, l’amministrazione Falcomatà si è data come obiettivo quello di collaborare con le varie realtà territoriali affinché si possa reimmettere carburante in una macchina bruscamente bloccata da una pandemia dagli esisti inimmaginabili".

"Speriamo di vero cuore – ha proseguito Filippo Quartuccio – che si possa uscire presto, insieme, da questa assurda crisi e che, in questo modo, ogni spettacolo programmato possa svolgersi senza particolari limitazioni. È chiaramente un’opportunità per tutti perché crediamo nella professionalità di chi promuove la cultura nel nostro territorio metropolitano e siamo contenti di poter contribuire a valorizzare un comparto chiave per il rilancio dell’economia e che, assieme ad altri, ha subito le conseguenze più penalizzanti del triste periodo che tutti noi stiamo vivendo. L’auspicio – ha concluso Filippo Quartuccio - è che siano tanti i progetti da valutare e che, soprattutto, coinvolgano quanto più possibile il comprensorio metropolitano".

I dettagli dei bandi pubblicati sono disponibili sul sito della Città Metropolitana di Reggio Calabria nella
sezione Notizie dai Settori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento