La delibera

Metrocity, stanziati fondi per l'edizione 2024 della Varia e del festival Scirubetta

L'ente di Palazzo Alvaro ha deliberato una variazione di bilancio ed ha investito in un settore chiave come quello della realizzazione di eventi in grado di esaltare le peculiarità territoriali

La Metrocity pensa agli eventi che esaltano i territori e per questo ecco che ha deliberato una variazione di bilancio.

La Città metropolitana di Reggio Calabria ha, così, destinato la somma complessiva di 140 mila euro per lo svolgimento dell'edizione 2024 della manifestazione dedicata alla Varia di Palmi.

La delibera costituisce un importante investimento da parte di Palazzo Alvaro per la promozione di un evento che è Patrimonio Unesco e che già lo scorso anno ha ottenuto un enorme successo in termini di presenze e di attrattività turistica, non solo per la cittadina della piana ma per tutto il territorio metropolitano.

Si conferma dunque l'intenzione della Metrocity di investire in un settore chiave come quello della realizzazione di eventi in grado di esaltare le peculiarità territoriali, proponendoli in un contesto nazionale ed internazionale in grado di garantire una maggiore attrattività turistica ed un cospicuo indotto economico ed occupazionale.

Dopo il successo del 2023 infatti, la Varia di Palmi tornerà anche quest'anno, costituendo uno degli snodi più significativi della programmazione turistica su tutto il territorio metropolitano.

Non solo Palmi però, tra gli obiettivi della Metrocity c'è anche un altro importante festival internazionale: Scirubetta.

Nella stessa delibera di variazione di bilancio, ecco che l'ente di Palazzo Alvaro ha destinato un investimento di ben 50 mila euro per il sostegno ad un'altra manifestazione di grande successo per il territorio metropolitano realizzata in collaborazione con la Confederazione pasticceri italiani, dichiarando ufficialmente l'interesse dell'Ente a collaborare in maniera stabile per l'organizzazione dell'ormai tradizionale festival internazionale del gelato Scirubetta, previsto per il prossimo mese di settembre in coincidenza con le festività mariane di Reggio Calabria.

Anche in questo caso si tratta di un evento che già nelle scorse edizioni ha suscitato uno straordinario successo di pubblico, grazie all'attività promossa dai maestri gelatieri della Città metropolitana le cui straordinarie qualità si sono affermate quest'anno nell'ambito del Sigep 2024, la più grande fiera mondiale del dolce.

L'obiettivo di Scirubetta, con il sostegno della Metrocity, è quindi quello di far diventare Reggio Calabria la capitale mondiale del gelato, attraendo i massimi esponenti nazionali e internazionali dell’arte dolciaria, ed esportando il brand reggino ben al di fuori dai confini metropolitani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metrocity, stanziati fondi per l'edizione 2024 della Varia e del festival Scirubetta
ReggioToday è in caricamento