rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
La protesta / Mosorrofa

"Mosorrofa priva di servizi essenziali": i cittadini protestano in piazza Italia

Sasha Sorgonà, presidente del Comitato Spinoza, torna a stimolare l’amministrazione comunale chiedendo interventi concreti e attenzione verso il quartiere

Il Comitato di Quartiere Mosorrofa, in rappresentanza dei cittadini, ha manifestato questa mattina in Piazza Italia lo stato di frustrazione nel quale versa a causa dei disagi, ormai cronici, che vive quotidianamente in relazione ai servizi essenziali.

Sasha Sorgonà, presidente del Comitato Spinoza, torna a stimolare l’amministrazione comunale chiedendo interventi concreti e attenzione verso il quartiere di Mosorrofa. "Sostengo con forza l’iniziativa delle tante associazioni e forze positive del nostro quartiere. Per impegni lavorativi che mi tengono lontano da Reggio Calabria non ho potuto presenziare alla manifestazione odierna ma con forza continuo a metterci la faccia per il quartiere nel quale con la mia famiglia continuiamo ad investire risorse.

Sono anni che denunciamo pubblicamente i disservizi atavici nei quali è sprofondato il nostro quartiere. Nel 2022 è impensabile e triste dover ammettere che viviamo in un quartiere dove non c’è acqua, invaso dalla spazzatura e con strade completamente dissestate. Si sta danneggiando un territorio, un’intera comunità costretta a far partire i propri giovani e rendendo impossibile la vita delle imprese sul territorio". 

"Siamo qui ancora una volta per combattere, - conclude Sorgonà - ci faremo sentire sempre con più vigore perché l’amministrazione non può più rimanere sorda ai nostri appelli. Acqua, viabilità, decoro urbano, pulizia, illuminazione: mancano i servizi essenziali, la politica è sorda ma non molliamo e continueremo a far sentire con forza la nostra
voce".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mosorrofa priva di servizi essenziali": i cittadini protestano in piazza Italia

ReggioToday è in caricamento