Sabato, 20 Luglio 2024
Fine commissariamento

Nominati i componenti dei comitati gestione Ambiti territoriali di caccia: i nomi

La soddisfazione del sindaco facente funzioni Carmelo Versace e del consigliere delegato Salvatore Fuda: "Si chiude la fase commissariale e si ritorna alla gestione ordinaria"

 Il sindaco metropolitano facente funzioni, Carmelo Versace, ha provveduto a nominare i componenti dei Comitati di gestione dell'Ambito territoriale caccia "RC1 e RC2" chiudendo, di fatto, la fase del commissariamento.

"Con la nomina formale del nuovo organismo - hanno commentato in una nota Versace ed il consigliere delegato all'Ambiente, Salvatore Fuda - si può tornare l’ordinaria gestione delle strutture tecnico-amministrative autonome, preposte alla gestione della caccia programmata della fauna stanziale negli ambiti di rispettiva competenza.

Un ringraziamento va rivolto ai commissari Massimo Canale e Rosario Rocca che, fino ad oggi, hanno accompagnato questa importante riorganizzazione di un settore strategico per il territorio. Un’azione di indirizzo, quella dei commissari, mirata principalmente al miglioramento delle performance degli stessi ambiti sotto il profilo della correttezza amministrativa e gestionale, capace di inserire importanti elementi di innovazione che oggi si mettono a disposizione dei comitati".

Per l'ATC RC 1, in rappresentanza della Città metropolitana, sono stati nominati, Stefano Sofi Stefano e Carlo Strangio. Indicati da Anci ci saranno anche Luigi Romeo e Cristian Morano. In rappresentanza delle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative a livello nazionale compariranno Alfonso Tesorone, Salvatore Quattrone, Demetrio Russo, Maurizio Iacopino, Rocco Tropeano, Antonino Sgrò. Per le Associazioni Venatorie Antonio D’Arrigo Antonio, Antonino Randazzo, Mario Scarfò, Giuseppe Surace, Gaetano Bevacqua, Rocco Palamara. Le organizzazioni di Protezione Ambientale hanno espresso Luigi Miriello, Gabriella Familari, Francesco Zuccarello Cimino, Pasquale Angelo Sciglitano.

Per l'Ambito Territoriale Caccia RC2, in rappresentanza della Città metropolitana, compaiono Alberto Ierace e Francesco Linarello. Da Anci si sono indicati Nicola Tallarida e Leonardo Mulè. Le organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative a livello nazionale avranno Vincenzo Opera Vincenzo, Domenico Principato, Sergio Filippone Sergio, Patrizia Mina, Domenico Migliaccio Spina e Renato Meleca. Quindi, le Associazioni Venatorie: Antonio Reale, Pietro Tassone, Vincenzo Romano, Giorgio Coniglio, Alfredo Barranca e Vincenzo Lombardo. In rappresentanza delle Organizzazioni di Protezione Ambientale, l'Atc Reggio 2 potrà contare su Rocco Bruzzese, Dominic Antony Polito, Giuseppe Macrì e Giorgio Pascolo.

Nell'augurare un buon lavoro a tutti i componenti delle Atc, il sindaco facente funzioni Carmelo Versace ed il consigliere Salvatore Fuda rinnovano "l'impegno a lavorare in sinergia e collaborazione per rafforzare gli ambiti ed il coinvolgimento degli iscritti, delle associazioni e dei vari portatori d’interesse".

"Le ragioni della conservazione faunistica - hanno concluso - unite a quelle delle produzioni agricole, devono rappresentare motivo sul quale costruire crescita e sviluppo del comprensorio. Oltre alla ripresa dell’attività ordinaria, resta una priorità assoluta la prosecuzione del lavoro fatto dai Commissari per la gestione dell’emergenza Psa di concerto con il commissario nazionale, la Regione e la Città metropolitana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nominati i componenti dei comitati gestione Ambiti territoriali di caccia: i nomi
ReggioToday è in caricamento