rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Palazzo San Giorgio

Commissione tributaria riduce Tari, Forza Italia: “Finalmente è sentenza”

"Chiesto da noi più volte" evidenziano i consiglieri azzurri Federico Milia, Antonino Caridi ed Antonino Maiolino

“Siamo la città più tartassata d’Italia e con uno squilibrio evidente tra costo e qualità dei servizi. Eppure dal Comune mai nessuna rimodulazione delle tasse, neanche dopo aver superato il regime di aliquote al massimo stabilito dalla Commissione straordinaria durante lo scioglimento dell’Amministrazione nel 2011. Adesso, finalmente la riduzione della Tari è sentenza. Quanto sancito dalla Commissione Tributaria va nella stessa direzione di quanto ripetutamente chiesto da Forza Italia in Consiglio comunale.” 

Così i consiglieri azzurri Federico Milia, Antonino Caridi ed Antonino Maiolino, nel rimarcare la sentenza del 16 dicembre 2021, con cui la Commissione tributaria di Reggio Calabria, ha sentenziato la riduzione della Tari al 20% per irregolarità del servizio di raccolta rifiuti e, di conseguenza, anche la derivante situazione di pericolo della salute ed incolumità pubblica. In sostanza, ciò dovrebbe portare ad una drastica diminuzione dell’imposizione fiscale, da 826 € a 165 €.

“Denunce su denunce quelle pervenute dalla nostra area politica – ribadiscono gli esponenti forzisti – rimaste però sempre inascoltate dalla Maggioranza, in barba anche alle proteste ed alle quotidiane lamentele dei cittadini. È assurdo che in una Città piegata da disservizi e tasse alle stelle, la giunta faccia orecchie da mercante rispetto ad un interesse comune di tale portata. Felici, comunque, che finalmente sia stata fatta giustizia.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione tributaria riduce Tari, Forza Italia: “Finalmente è sentenza”

ReggioToday è in caricamento