menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus per gli inquilini morosi incolpevoli, il settore welfare pubblica la graduatoria

L’assessore Delfino: "Misura necessaria. Situazioni accentuate con il protrarsi dell’emergenza Covid. La graduatoria è stata stilata entro lo scorso 28 febbraio"

Pubblicata la graduatoria relativa all'erogazione di contributi in favore degli inquilini morosi incolpevoli per annualità 2020.

"Una misura necessaria – ha spiegato l’assessore al Welfare, Demetrio Delfino – che si inserisce in un momento di particolare difficoltà per numerose famiglie reggine già provate dalla crisi innescata dalla pandemia in atto. Infatti, per morosità incolpevole si intende la situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. Situazioni che si sono evidentemente accentuate con il protrarsi di un’emergenza sanitaria dalla quale, speriamo tutti, si possa uscire prima possibile". 

"Come amministrazione comunale, insieme al sindaco Falcomatà, - ha aggiunto l'assessore - stiamo lavorando in maniera incessante affinché si possano fronteggiare gli effetti sociali di questo lungo periodo di difficoltà che la nostra comunità sta vivendo proprio a causa della pandemia che ha provocato effetti devastanti anche sul piano economico ed occupazionale".

"Al fine di rendere più agevole l’utilizzo delle risorse disponibili – ha continuato l’assessore rifacendosi ai dettami della legge - la platea dei beneficiari è ampliata anche ai soggetti che, pur non essendo destinatari di provvedimenti esecutivi di sfratto, presentino una autocertificazione nella quale dichiarino di aver subito in ragione dell’emergenza Covid-19, una perdita del proprio reddito, ai fini Irpef, superiore al 30% nel periodo marzo-maggio 2020 rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente e di non disporre di sufficiente liquidità per far fronte al pagamento del canone di locazione e/o agli oneri accessori".

"La graduatoria – ha concluso Delfino – è stata stilata fra quanti, entro lo scorso 28 febbraio, hanno redatto a domanda di partecipazione su un modello appositamente predisposto dal settore Welfare del Comune di Reggio Calabria e debitamente compilata in ogni sua parte, corredata di tutta la documentazione necessaria e di fotocopia di documento in corso di validità".

Un plauso, infine, l’assessore Demetrio Delfino, lo rivolge al dirigente Francesco Barreca ed ai dipendenti del settore Politiche sociali che, "nell’affrontare la fase di difficoltà attraversata da ampie fasce della popolazione, non si sono mai risparmiati operando con dedizione, coscienza e responsabilità pur di alleviare i problemi di quanti vivono giornate di particolare disagio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento