rotate-mobile
Palazzo San Giorgio

Giornata storica per oltre 100 ex Lsu-Lpu, firmati i contratti a tempo pieno

La cerimonia si è svolta in mattinata nell'aula Piero Battaglia. Dopo un percorso molto lungo e complesso, arriva il contratto a 36 ore grazie alla delibera comunale di approvazione del Piao 2024-2026

Giornata storica, oggi, per oltre 100 lavoratori in forza al Comune di Reggio Calabria e rientranti nella categoria degli ex Lsu-Lpu. Nell’aula consiliare Battaglia, infatti, sono state apposte le firme con le quali si è data attuazione all’implementazione a tempo pieno dell’orario lavorativo del personale stabilizzato.

Questo è stato possibile grazie alla deliberazione della giunta comunale di Reggio Calabria n. 99 del 31 maggio 2024, con la quale è stato approvato il Piao per il triennio 2024-2026. All’interno dello stesso, è stata appunto prevista l’implementazione a tempo pieno per 129 unità, fra cui 107 appartenenti all’area degli operatori. Fra questi si collocano gli ex lavoratori Lsu-Lpu.

Si tratta di un percorso lungo e tortuoso quello che li ha visti protagonisti. Dal novembre 2010, 38 lavoratori furono utilizzati dall’Amministrazione comunale e assegnati dapprima esclusivamente al settore ambiente e poi redistribuiti anche in altri settori.

Con una successiva deliberazione del 2017, il Comune aderì all’avviso pubblico della Regione Calabria finalizzato all’utilizzazione dei lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità, sottoscrivendo, il 21.03.2018, la convezione di utilizzo con la Regione, avviando 107 lavoratori in quattro progetti.

Con il Piano triennale del fabbisogno del personale 2021-2023, la giunta comunale avviò una selezione riservata per la stabilizzazione a tempo indeterminato part-time, nei limiti del finanziamento regionale concesso, dei lavoratori già in utilizzo presso l’Ente per un totale di 134 unità.

Dal 10 agosto 2022, con oneri a carico del bilancio comunale, vi fu una variazione in aumento a 26 ore settimanali del personale stabilizzato. Successivamente, a decorrere dal 31.12.2022, furono immessi nei ruoli comunali, con contratto di lavoro a tempo indeterminato e parziale a 26 ore, a seguito di stabilizzazione, ulteriori 6 unità che non avevano superato le procedure selettive finalizzate alla stabilizzazione a tempo parziale nella categoria C e che, all’esito di nuova procedura selettiva, furono stabilizzate in categoria B.

Da ultimo, con la delibera n. 99 del 31.05.2024 e l’approvazione del Piao 2024-2026 la Giunta comunale ha deliberato il tempo pieno e indeterminato per i lavoratori ex Lsu/Lpu.

Questa mattina, dopo il saluto del sindaco, Giuseppe Falcomatà, del vicesindaco, Paolo Brunetti, de direttore generale, Demetrio Barreca e del dirigente del settore risorse umane, Iolanda Mauro, i lavoratori hanno firmato singolarmente i contratti con una visibile emozione per il completamento di un percorso lungo e complesso ma che da oggi consente loro di guardare con serenità al futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata storica per oltre 100 ex Lsu-Lpu, firmati i contratti a tempo pieno

ReggioToday è in caricamento