Decreto presidente del Consiglio dei ministri, rinviati gli Stati Generali della città

Il Comune di Reggio Calabria informa che gli interventi previsti potranno comunque essere inviati in forma scritta a statigenerali@reggiocal.it

In osservanza alle nuove disposizioni contenute nel Decreto del presidente del Consiglio dei ministri, pubblicato in queste ore, gli Stati Generali della Città, che avrebbero dovuto iniziare questo pomeriggio a Reggio Calabria, sono rinviati a data da destinarsi.

Al momento, sono pervenute circa 250 richieste di intervento sulle cinque tematiche proposte dal programma delle giornate degli Stati Generali.

Per garantire a tutti l'opportunità di partecipare, nello spirito di condivisione promosso dal sindaco Giuseppe Falcomatà che ha ispirato la stessa iniziativa, si richiede di far giungere spunti e proposte, trasmettendo il contenuto del proprio intervento per iscritto, inviando una mail allo stesso indirizzo utilizzato per la prenotazione statigenerali@reggiocal.it

Tutti i contributi che perverranno saranno visionati, elaborati ed inseriti nell'ambito delle linee guida programmatiche per il governo del territorio nei prossimi anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Maltempo, il vento soffia su Reggio: albero si abbatte nel parcheggio del Cedir

Torna su
ReggioToday è in caricamento