rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
L'annuncio / Taurianova

Giornata storica per 33 ex Lsu-Lpu del Comune di Taurianova

Firmato un nuovo contratto per l’incremento dell’orario lavorativo. L’assessore al personale Monteleone ha tracciato l’iter per arrivare al tanto atteso riconoscimento a favore dei lavoratori

Sono trentatré i dipendenti facenti parte del bacino ex Lsu-Lpu del Comune di Taurianova che ieri hanno firmato il nuovo contratto per l’incremento dell’orario lavorativo. Un percorso avviato già nei mesi precedenti, quando nel gennaio del 2022 il sindaco Roy Biasi e l’assessore Monteleone avevano già gettato le basi per attuare l’incremento delle ore di lavoro ai dipendenti.

Un traguardo tanto atteso che si è concluso ieri dopo mesi di arduo lavoro, grazie soprattutto alle risorse impiegate dalla Regione Calabria. Ricordiamo infatti che con il Decreto Mille Proroghe il Governo aveva equiparato gli Lpu calabresi agli Lsu, storicizzando una somma di circa 20 milioni di euro per l’aumento delle ore lavorative.

"Sono stati mesi di duro lavoro - ha dichiarato l'assessore Simona Monteleone - ma alla fine con impegno e determinazione l'obiettivo è stato raggiunto. Per ottenere questo risultato abbiamo dovuto fare riferimento esclusivamente alle risorse trasferite dalla Regione Calabria, tenendo conto dei vincoli della Consfel (la Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali) che ha il compito di supervisionare gli enti che si trovano in dissesto.

Dopo anni di battaglie e sacrifici, finalmente, trentatré persone raggiungono un fondamentale riconoscimento. Unità di elevato spessore che da più di 25 anni prestano servizio nel nostro comune, rendendosi indispensabili per il funzionamento dello stesso.

Si tratta di padri e madri di famiglia, persone che hanno vissuto per troppo tempo nel precariato e che da anni portano avanti battaglie per il riconoscimento dei loro diritti. Dalle notizie che ci sono pervenute, dopo Corigliano Rossano, dovremmo essere il secondo Comune calabrese che realizza e conclude questo percorso".

"Abbiamo deciso di valorizzare in pieno le risorse lavorative presenti all'interno del nostro Comune - ha dichiarato il sindaco Roy Biasi - utilizzando tutto il budget stanziato per ogni singolo dipendente dalla Regione Calabria e senza dovere restituire nemmeno un euro".

A fine incontro, i dipendenti del Comune di Taurianova, hanno ricordato il ruolo attivo del collega Enzo Monteleone, venuto a mancare pochi mesi fa, (dipendente dell'Ente e padre dell'assessore al personale) Rsu sindacale della Uil, sostenitore delle battaglie dei lavoratori e da sempre a favore degli stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata storica per 33 ex Lsu-Lpu del Comune di Taurianova

ReggioToday è in caricamento