rotate-mobile
Opere pubbliche / Gallico

Piazza Madonna delle Grazie si rifà il look: consegnati i lavori

La soddisfazione degli assessori Albanese e Gangemi e dei consiglieri Giordano e Pensabene per l'avvio del nuovo intervento di restyling che interesserà l'area antistante il santuario di Gallico superiore

Al via i lavori di riqualificazione di piazza Madonna della Grazie di Gallico Superiore. Alla presenza dei consiglieri Giuseppe Giordano, Pensabene Teresa, degli assessori Francesco Gangemi e Rocco Albanese e del Rup Giovanni Rombo, si è tenuta nei giorni scorsi la riunione preliminare relativa all’avvio del cantiere in Gallico alla presenza dell’impresa affidataria Edilcourt srl. L’opera rientra nella programmazione del Patto per lo sviluppo della Città metropolitana nell'ambito del progetto "Quindici agorà per quindici quartieri" che l'Amministrazione comunale aveva programmato negli anni scorsi su indirizzo del sindaco Giuseppe Falcomatà.

Come illustrato dal progettista Fortunato Renato Carere il nuovo progetto vedrà la riqualificazione dello spazio antistante il santuario e la nuova ricollocazione della statua di Trapani Lombardo.  Nello specifico saranno ripristinati i nuovi marciapiedi e disegnata una nuova segnaletica orizzontale. Nelle immediate vicinanze del sagrato della chiesa sarà inoltre prevista un’area protetta dedita ai giochi dei più piccoli. Grande attenzione sarà data all’utilizzo di materiali lapidei locali ed ai nuovi manti bituminosi in linea con i requisiti Cam dettati dal Pnrr.

A margine dell'incontro l'assessore Albanese, l'assessore Gangemi ed i consiglieri Giordano e Pensabene hanno espresso soddisfazione per l'ennesimo cantiere avviato dall'amministrazione comunale, su un progetto importante che darà nuovo lustro all'area di Gallico Superiore.

"In breve tempo un nuovo cantiere aprirà nella zona nord della città - ha affermato l'assessore ai Lavori pubblici Albanese - un nuovo scorcio della città che sarà completamente riqualificato e rigenerato, nell'ottica del disegno complessivo che sta alla base dell'idea delle quindici agorà per quindici quartieri, voluto nella programmazione dei Patti per il Sud dal sindaco Falcomatà. Vigileremo insieme ai tecnici, che ringrazio per il lavoro di programmazione effettuato, affinché il cantiere segua il cronoprogramma fissato".

Un plauso specifico è giunto dal consigliere comunale e metropolitano Giuseppe Giordano, che ha sottolineato l'importanza strategica di un intervento che sarà un nuovo fiore all'occhiello non solo per Gallico ma dell’intera città. "Un necessario segno di attenzione - ha spiegato Giordano - che vogliamo dedicare ad un'area frequentata costantemente da bambini e famiglie, in particolare durante il weekend, che adesso avranno a disposizione un nuovo spazio da utilizzare per attività ludiche, culturali e sportive, a pochi passi dallo storico Santuario e dal Parco della mondialità, che rappresenta un punto di riferimento per l'intera comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Madonna delle Grazie si rifà il look: consegnati i lavori

ReggioToday è in caricamento