Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Stretta della polizia locale in città: ancora controlli e sanzioni per oltre 15 mila euro

Sul fronte dei controlli anti Covid, un esercente è stato sorpreso a somministrare al banco caffè a numerosi avventori. Inevitabile la sanzione pecuniaria e la chiusura del locale per 5 giorni

Continua senza sosta l'attività della polizia locale di Reggio Calabria. In distinte attività che hanno impegnato le varie articolazioni del Corpo sono state denunciate in stato di libertà quattro persone, di cui tre per occupazione abusiva di immobile ed una per falso, truffa e sostituzione di persona. "Quest'ultima - spiegano dal comando "Macheda-Marino" - aveva utilizzato, ai fini di parcheggiare il proprio veicolo su uno stallo disabili, un tesserino intestato ad un congiunto defunto". Sul fronte della lotta all'abusivismo commerciale si annoverano solo negli ultimi due giorni sanzioni per oltre 15 mila euro.

Gli agenti hanno infatti scoperto una media struttura di vendita completamente abusiva che esercitava l'attività da oltre un anno. Sono stati sequestrati anche circa 500 pezzi di merce privi della marcatura CEE. "Sequestri - continua la polizia locale - che si sommano ad altri due effettuati in centro cittadino relativi a derrate alimentari esposte abusivamente. Sul fronte dei controlli anti Covid infine, un esercente è stato sorpreso a somministrare al banco caffè a numerosi avventori. Inevitabile la sanzione pecuniaria e la chiusura del locale per 5 giorni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta della polizia locale in città: ancora controlli e sanzioni per oltre 15 mila euro

ReggioToday è in caricamento