Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Villa San Giovanni

Rose Blu: incontro ai Servizi sociali per la convenzione

Dopo giorni in piazza, un passo avanti verso la riapertura del centro diurno per disabili adulti

Sono stati giorni in piazza “Calabrò”, a Villa San Giovanni, davanti il palazzo dei Servizi sociali in presidio permanente: i ragazzi e i rappresentanti della coop. sociale “Rose Blu”. Oggi, in tarda mattinata, finalmente sono stati convocati e sembra esserci una soluzione per la riapertura del centro che accoglie i ragazzi disabili adulti. Il  16 agosto, infatti,  nei termini del bando, la cooperativa ha presentato i documenti per la manifestazione d’interesse dell’Ambito 14 per il centro diurno per disabili. 

“L'incontro di oggi presso l'ufficio della dottoressa Papasidero, coadiuvata dalla dottoressa Alessandra Arena , è stato proficuo – spiegano - e finalizzato alla condivisione di una bozza di convenzione, la cui firma è un passo indispensabile alla riapertura del Centro diurno”.

Questa volta insieme al presidente della coop. Domenico Barresi, c'era la coordinatrice Isa Ripepi e anche il portavoce del Forum del terzo settore Pasquale Neri.

“Dal confronto sullo schema di convenzione si sono condivisi delle correzioni. La cooperativa Rose Blu si è riservata un ulteriore approfondimento al proprio interno e darà comunicazione lunedì 23. Si attende inoltre la conclusione della manifestazione di interesse per i voucher che sarà sempre lunedì 23 per la definizione degli utenti che usufruiranno del servizio”. 

Pochi giorni, dunque, e si saprà se i ragazzi potranno finalmente tornare a stare insieme e svolgere tante attività ricreative. Il centro è chiuso da troppo tempo e Rose Blu, anche se è l'unico centro diurno accreditato, ha dovuto chiudere non solo per il covid ma anche per le lungaggini burocratiche che hanno solo penalizzato i ragazzi e le famiglie. Lunedì si saprà, dunque, quale sarà il futuro di Rose blu.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rose Blu: incontro ai Servizi sociali per la convenzione

ReggioToday è in caricamento