rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Melito di Porto Salvo

Coronavirus, scatta l'allarme a Melito Porto Salvo: primi contagi in una casa per anziani

Le istituzioni competenti stanno effettuando i tamponi per risalire alla catena di contagio e bloccare il rischio di un'espansione del virus covid-19, tutto potrebbe essere partito da soggetto ritornato dal nord Italia

Un nuovo epicentro di contagio da coronavirus rischia di aprirsi sul territorio di Melito Porto Salvo. Le autorità competenti, infatti, starebbero attenzionando il caso di una struttura per anziani operante nel territorio del più popoloso comune dell’area grecanica.

Da quello che si è potuto apprendere si starebbero effettuando i tamponi sulle persone ospitate dalla struttura, sugli operatori della stessa, sui familiari e su tutti i contatti diretti al fine di controllare la catena di contagio e provare a frenarne l’espansione.

Dalle prime notizie, comunque, pare che già sia stata rilevata qualche positività ai riscontri effettuati sui tamponi. Tutto, al momento, pare circoscritto. In queste ore, poi si sta cercando di stabilire quale sia stato il canale di contagio e sembra, anche in questo caso, che tutto sia partito da un rientro dal nord Italia.

Se così fosse, si confermerebbe la tesi avanzata dal governatore Jole Santelli che, anche durante la prima seduta del consiglio regionale, ha messo nero su bianco il fatto che tutti i contagi che si sono registrati in Calabria sono da attribuire a contatti con persone che hanno lasciato le regioni del nord Italia per fare ritorno a casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, scatta l'allarme a Melito Porto Salvo: primi contagi in una casa per anziani

ReggioToday è in caricamento