Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Covid, in Calabria 130 nuovi contagi e altre tre vittime: calano i ricoveri

I positivi sono stati intercettati a fronte di 2.389 tamponi eseguiti sull'intero territorio con un rialzo del tasso di positività pari a 5,44%. Nella provincia di Reggio Calabria ci sono 29 contagi e tre morti al Gom

Medici in reparto (foto Ansa)

Curva dei positivi nuovamente in risalita in Calabria. Sono 130 i casi registrati (ieri erano 78) a fronte di 2.389 tamponi eseguiti sull'intero territorio con un rialzo del tasso di positività pari a 5,44%. Dall'inzio della pandemia i positivi si portano così a quota 68.080, dopo 894.045 tamponi.

E' quanto comunica il consueto bollettino, diffuso dai Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Regione Calabria, che segnala anche tre vittime al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria che portano a 1.205 il totale dei decessi. 

I casi nelle province

Oggi tocca alla provincia di Catanzaro il numero più alto dei contagi con 67 casi, seguita da Reggio Calabria 29, Cosenza 35, Vibo Valentia 5 e Crotone 4. Altra Regione o Stato estero 0. 

Sempre buone le notizie dal fronte ospedaliero. Tra ieri e oggi si registra un calo tra i ricoverati sia nelle terapie intensive, (-2), i pazienti sono 10, che quelli in area medica (-12, 156); si abbassano anche gli isolati a domicilio (-279, 8.096) ed i casi attivi (-42, 8.234). Aumentano, come sempre, le guarigioni (+169) con un coomplessivo di 58.641. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio  Calabria: casi attivi 779 (51 in reparto, 4 in terapia intensiva, 724 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 22.062 (21.733 guariti e 329 deceduti); Catanzaro: casi attivi 790 (26 in reparto, 2 in terapia intensiva, 762 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 9.368 (9.228 guariti e 140 deceduti); Cosenza: casi attivi 6.295, (59 in reparto, 4 in terapia intensiva, 6.232 in isolamento domiciliare); Casi chiusi 16.413 (15.867 guariti e 546 deceduti); Crotone: casi attivi: 121 (13 in reparto, 0 in terapia intensiva e 108 in isolamento domiciliare; Casi chiusi 6.364 (6.265 guariti e 99 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 185 (7 in reparto, 0 in terapia intensiva e 178 in isolamento domiciliare; Casi chiusi 5.297 (5.206 guariti e 91 deceduti). 

Verso la zona bianca: Rt di 0,69

Se la Calabria manterrà i dati delle ultime due settimane, tra una decina di giorni potrà passare in zona bianca, con il conseguente abbattimento delle restrizioni per limitare il diffondersi del Covid. Il monitoraggio settimanale Ministero-Iss, infatti, evidenzia un Rt di 0,69 con classificazione a rischio basso.

Che cosa si può fare in zona gialla

Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Calabria 130 nuovi contagi e altre tre vittime: calano i ricoveri

ReggioToday è in caricamento