Cronaca

Covid, in Calabria individuati 205 nuovi casi e 4 morti: calano i ricoveri

Scendono anche oggi i dati nelle terapie intensive (-1), il totale dei pazienti è 21, e in area medica (-7, 274). In discesa il numero degli isolati a domicilio. Nella provincia reggina ci sono altri 41 contagi

Nella nostra regione, in seguito a 3.548 tamponi fatti su 3.290 soggetti testati, sono stati individuati altri 205 nuovi casi positivi. In Calabria, nelle 24 ore, ci sono anche quattro morti, registrati rispettivamente tre a Cosenza e uno a Crotone che aggiornano il bilancio delle persone decedute a 1.154. E' quanto comunica il bollettino regionale Tutela della Salute.

I dati 

I positivi sono ad oggi 66.269, dopo 855.306 tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre le persone negative sono in tutto 719.906. 

I casi nelle province

Ritorna alla provincia di Cosenza il numero più alto dei contagi con 93 casi, seguita da Catanzaro 45, Reggio Calabria 41, Crotone 18 e Vibo Valentia 8. Altra Regione o Stato estero 0. 

Calano anche oggi i ricoveri nelle terapie intensive (-1), il totale dei pazienti è 21, e in area medica (-7, 274), si abbassa il numero degli isolati a domicilio (-18, 10.277) e dei casi attivi (10.572), mentre aumentano ancora i guariti (+227) con un complessivo di 54.543. 

La campagna vaccinale in Calabria

Sul fronte vaccinale, con i dati aggiornati alle ore 17.09, la Calabria raggiunge il Friuli Venezia Giunta al quintultimo posto con 951.243 dosi somministrate sulle 1.088.500 disponibili, pari all'87,4, poco sotto rispetto all'89.8% della media nazionale.

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.374 (70 in reparto, 24 nel presidio di Gioia Tauro, 4 in reparto al presidio ospedaliero di Melito, 7 in terapia intensiva, 1.269 in isolamento domiciliare); casi chiusi 20.875 (20.559 guariti e 316 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.298 (23 in reparto AO, 6 al presidio di Lamezia, 4 al policlinico Mater Domini, 6 in terapia intensiva, 1.259 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.521 (8.385 guariti e 136 deceduti); Cosenza: casi attivi 6.994 (74 in reparto AO, 21 nel presidio di Rossano, 9 ad Acri, 5 in quello di Cetraro, 0 all'ospedale da campo, 8 in terapia intensiva, 6.874 in isolamento domiciliare); casi chiusi 15.138 (14.618 guariti e 520 deceduti); Crotone: casi attivi: 622 (19 in reparto e 603 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 5.728 (5.636 guariti e 92 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 231 (12 in reparto e 219 in isolamento domiciliare; casi chiusi 5.092 (5.002 guariti e 90 deceduti). Altra Regione o Stato estero: casi attivi 53 in isolamento domiciliare; casi chiusi 343 (343 guariti). 

La campagna vaccinale al Gom: i dati

Le dosi di vaccino somministrate al personale e agli utenti per i quali è stato autorizzato sono 47.815 (923 nella giornata di ieri). Di queste, 31.116 sono prime dosi, 16.699 sono, invece, seconde dosi. Il dato, fa sapere il report della direzione generale dell'ospedale, è aggiornato a ieri.
 

Note dalla Regione

"Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile".

Che cosa si può fare in zona gialla

Ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all'aperto. Al chiuso dal 1 giugno e solo a pranzo. Sì a sport all’aperto, anche di squadra e di contatto, ma senza poter utilizzare gli spogliatoi. Piscine dal 15 maggio, palestre l'1 giugno. Riaprono musei, cinema, teatri e live club ma con limitazioni di spazio. Fino al 15 giugno un solo spostamento una volta al giorno verso un'abitazione privata, in un massimo di 4 persone. Scuole aperte, superiori in presenza almeno al 70%. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Calabria individuati 205 nuovi casi e 4 morti: calano i ricoveri

ReggioToday è in caricamento