menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, stabili i contagi in Calabria ma ci sono altri 5 morti: 112 i casi nel Reggino

Nelle 24 ore il personale sanitario ha intercettato 151 positivi mentre le persone affette dall'infezione sono in tutto 38.031. Quattro i decessi registrati a Reggio Calabria

Stabile la curva epidemiologica dei contagi da Covid in Calabria ma aumentano le vittime. Il personale sanitario ha accertato 151 nuovi casi, a fronte di 1.377 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore.

E' quanto comunica il consueto bollettino del dipartimento regionale Tutela della Salute che registra cinque decessi: ripettivamente quattro al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria e uno a Cosenza che allungano a 688 il bilancio dall'inizio della lotta al nemico invisibile. I positivi raggiungono un complessivo di 38.031, dopo 585.355  tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più  test), mentre le persone negative si fermano oggi a 514.629. 

I casi nelle province

Per i casi confermati resta in vetta la provincia di Reggio Calabria con 112 casi, seguita da Vibo Valentia 17,  Cosenza 11, Catanzaro 11 e Crotone 0. Altra Regione o Stato estero 0. 

Scende di una unità il numero nelle terapie intensive, sono 19 i ricoverati mentre risale quello negli altri reparti (+6): 196 i pazienti in area medica. Aumenta anche il dato degli isolati a domicilio che si attestano a 6.058 (+4) e i casi attivi (6.273). I guariti, invece, sono 31.070, con 137 nuove guarigioni. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.644 (80 in reparto, 8 nel presidio di Gioia Tauro, 8 in terapia intensiva, 1.548 in isolamento domiciliare); casi chiusi 13.302 (13.101 guariti e 201 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.520 (17 in reparto AO, 3 al presidio di Lamezia, 4 al policlinico Mater Domini, 7 in terapia intensiva, 1.489 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.783 (3.865 guariti e 98 deceduti); Cosenza: casi attivi 2.435 (36 in reparto AO, 12 nel presidio di Rossano, 4 in quello di Cetraro e 5 ad Acri, 2 all'ospedale da campo, 4 in terapia intensiva, 2.372 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.566 (8.275 guariti e 291 deceduti); Crotone: casi attivi: 153 (9 in reparto e 144 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 2.682 (2.639 guariti e 43 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 471 (16 in reparto e 455 in isolamento domiciliare; casi chiusi 3.116 (3.061 guariti e 55 deceduti).  Altra Regione o Stato estero: casi attivi 50 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

Al via la verifica sulle varianti del virus

Il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha formalmente chiesto al commissario ad acta della sanità di avviare una verifica aggiuntiva sui dati relativi ai contagi da Covid-19 e in merito alla presenza di eventuali varianti del virus, il tutto avvalendosi dell'ausilio dei dipartimenti di prevenzione delle cinque Aziende sanitarie provinciali. L'obiettivo è avere una mappatura epidemiologica completa, città per città, in modo da poter, eventualmente, provvedere alla dichiarazione di nuove zone rosse, fondamentali per contenere il contagio.

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 688 le vittime del Coronavirus. 

Rientri in Calabria

Dall'ultimo report, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria, per attestare la presenza sul territorio, sono in totale 118.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento