menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Calabria 283 nuovi contagi: si abbassano le terapie intensive, tre i decessi

Rispetto a ieri il numero dei positivi è salito a 39.891. In cura nelle strutture ospedaliere e in isolamento controllato vi sono 6.340 persone. Intercettate 56 positività nella provincia di Reggio Calabria. I dati della campagna vaccinale in Calabria e al Grande ospedale metropolitano

Sono 283 i nuovi casi positivi in Calabria in seguito a 2.872 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sul territorio regionale. Registrati altri tre decessi, rispettivamente a Cosenza, Catanzaro e Vibo Valentia che portano a 712 il drammatico bilancio dei morti dall'inizio della lotta al Covid. 

I positivi raggiungono un complessivo di 39.891, dopo 608.146 tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più  test), mentre le persone negative si attestano a 533.230. E' questo il report quotidiano comunicato dal dipartimento Tutela della Salute della regione Calabria.

I casi nelle province

I casi confermati vedono in cima la provincia di Cosenza con 121 contagi, seguita da Reggio Calabria 56, Catanzaro 49, Crotone 41 e Vibo Valentia 16. Altra Regione o Stato estero 0. 

Si abbassano i ricoverati in terapia intensiva (-2), per un totale di 33 pazienti mentre si rialzano i degenti in area medica (236). Cresce il numero degli isolati a domicilio che si attestano a 6.499 (+159) e quello dei casi attivi (6.768). I guariti, invece, sono in tutto 32.411, con 118 guarigioni quotidiane. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.520 (85 in reparto, 9 nel presidio di Gioia Tauro, 9 in terapia intensiva, 1.417 in isolamento domiciliare); casi chiusi 13.992 (13.778 guariti e 214 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.718 (21 in reparto AO, 5 al presidio di Lamezia, 1 al policlinico Mater Domini, 14 in terapia intensiva, 1.677 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.891 (3.790 guariti e 101 deceduti); Cosenza: casi attivi 2.726 (50 in reparto AO, 14 nel presidio di Rossano, 15 in quello di Cetraro e 7 ad Acri, 0 all'ospedale da campo, 10 in terapia intensiva, 2.630 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.912 (8.617 guariti e 295 deceduti); Crotone: casi attivi: 304 (16 in reparto e 288 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 2.744 (2.701 guariti e 43 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 450 (13 in reparto e 437 in isolamento domiciliare; casi chiusi 3.275 (3.216 guariti e 59 deceduti). Altra Regione o Stato estero: casi attivi 50 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

La campagna vaccinale al Gom

Ad oggi le dosi somministrate dal Grande ospedale metropolitano al personale e agli utenti per i quali è stato autorizzato sono 7.060 dosi. Di queste, 5.063 sono prime dosi, 1.997 sono, invece, seconde dosi. 

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 712 le vittime del Coronavirus. 

La campagna vaccinale in Calabria

In Calabria, alle 15.30, risultano utilizzate 146.181 dosi delle 213.470 disponibili pari al 68,5% che pone la Calabria al terzultimo posto. Di queste 25.256 sono andate agli over 80 e 210 al personale scolastico.

Rientri in Calabria

Dall'ultimo report, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria, per attestare la presenza sul territorio, sono in totale 144.

Che cosa si può fare in zona gialla

Fino al 27 marzo la zona gialla è rinforzata: pertanto restano sospesi gli spostamenti tra le regioni anche dello stesso colore. Possibile muoversi dalle 5 alle 22. Nei bar consentito l'asporto fino alle 18. Ristoranti aperti fino alle 18 poi solo asporto o consegna a domicilio. Sarà possibile frequentare i musei ma non nei festivi. Consentito spostarti in visita a parenti e amici al massimo in due persone più gli under 14 e eventuali disabili a carico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento