Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Covid, in Calabria intercettati 216 contagi nelle 24 ore: ricoveri in crescita, sei i decessi

Crescono anche oggi i pazienti (+6) in area medica (283) così come gli isolati a domicilio (+55, 7.483) e i casi attivi (7.794). In tutto, ad oggi, le persone positive sono 41.925. Nella provincia di Reggio Calabria individuati 41 casi. Ci sono anche due vittime

Continua l'altalena dei contagi in Calabria. Tra ieri e oggi intercettati altri 216 nuovi casi positivi a fronte di un maggior numero di tamponi, per l'esattezza 3.110, eseguiti sul territorio. Non si ferma, purtroppo, la conta dei decessi. Nelle ultime 24 ore registrate altre sei vittime, rispettivamente due al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, di cui una in terapia intensiva, (si tratta di un uomo di 80 anni e di una donna di 90 anni, entrambi affetti da severe patologie concomitanti all’infezione), e quattro a Cosenza che aggiornano il complessivo dei morti dall'inizio della pandemia a 746. 

I positivi raggiungono un complessivo di 41.925, dopo 627.062 tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre le persone negative si fermano a 548.640. Questi i dati diffusi dal consueto report del dipartimento regionale Tutela della Salute.

I casi nelle province

I casi confermati vedono ancora svettare la provincia di Cosenza con 71 contagi sugli altri territori; Catanzaro 52, Crotone 45, Reggio Calabria 41 e infine Vibo Valentia 7. Altra Regione o Stato estero 0. 

Si abbassa di una unità il totale dei ricoverati in terapia intensiva (28) e crescono anche oggi i pazienti (+6) in area medica (283) così come gli isolati a domicilio (+55, 7.483) e i casi attivi (7.794). I guariti, invece, dall'inizio dell'emergenza sono in tutto 33.385, con 150 guarigioni. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.419 (81 in reparto, 13 nel presidio di Gioia Tauro, 6 in terapia intensiva, 1.319 in isolamento domiciliare); casi chiusi 14.571 (14.348 guariti e 223 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.905 (27 in reparto AO, 5 al presidio di Lamezia, 10 al policlinico Mater Domini, 11 in terapia intensiva, 1.852 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.015 (3.911 guariti e 104 deceduti); Cosenza: casi attivi 3.309 (54 in reparto AO, 17 nel presidio di Rossano, 19 in quello di Cetraro e 15 ad Acri, 0 all'ospedale da campo, 11 in terapia intensiva, 3.193 in isolamento domiciliare); casi chiusi 9.040 (8.731 guariti e 309 deceduti); Crotone: casi attivi: 582 (26 in reparto e 556 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 2.767 (2.721 guariti e 46 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 529 (16 in reparto e 513 in isolamento domiciliare; casi chiusi 3.429 (3.365 guariti e 64 deceduti). Altra Regione o Stato estero: casi attivi 50 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

Attivata in Calabria la piattaforma di Poste Italiane per le prenotazioni dei vaccini

Disposte altre tre zone rosse in Calabria

Nei Comuni di Samo (Reggio Calabria), Bisignano e Cariati (in provincia di Cosenza), saranno in vigore le limitazioni da zona rossa dalle ore 5 del 18 marzo a tutto il 31 marzo 2021. Per il Comune di Sorianello (Vibo Valentia) è invece prevista la proroga, dalla mezzanotte del 18 marzo a tutto il 24 marzo, delle disposizioni già previste dall’ordinanza n. 9/2021. È quanto stabilisce l’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Nino Spirlì, per il contenimento del rischio di contagio da Covid.

La campagna vaccinale al Gom

A ad oggi le dosi di vaccino somministrate dal Grande ospedale metropolitano al personale e agli utenti per i quali è stato autorizzato sono 7.794. Di queste, 5.700 sono prime dosi, 2.094 sono, invece, seconde dosi. 

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 746 le vittime del Coronavirus.

Rientri in Calabria

Dall'ultimo report, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria, per attestare la presenza sul territorio, sono in totale 181.

Cosa si può fare in zona arancione

Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, in Calabria intercettati 216 contagi nelle 24 ore: ricoveri in crescita, sei i decessi

ReggioToday è in caricamento