menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, crescono i contagi in Calabria: 468 nuovi casi in un giorno e altri 5 morti

Rispetto a ieri il numero dei positivi è salito a 15.724. Sono in tutto 44 le persone ricoverate in terapia intensiva: 16 a Catanzaro, 10 a Reggio Calabria e 18 a Cosenza. Tra le vittime una è stata registrata al Gom

Risale l'asticella dei contagi sulla curva epidemiologica della Calabria. Nelle ultime 24 ore il personale sanitario ha accertato 468 nuovi casi e registrato altre cinque vittime. Due i decessi, rispettivamente, a Cosenza e Catanzaro e uno a Reggio Calabria che porta la tragica lista dei pazienti che hanno perso la vita, a causa del Covid, a un complessivo di 259 dall'inizio dell'emergenza pandemica. Al Gom di Reggio è deceduta una donna di 60 anni, affetta da altre gravi patologie concomitanti all’infezione da Covid.

E' quanto riporta il bollettino del dipartimento regionale Tutela della Salute. Il numero dei positivi arriva, dunque, a un complessivo di 15.724, dopo 356.751 tamponi dei quali 332.208 hanno dato esito negativo, mentre tra ieri e oggi sono 2.948 le persone sottoposte allo screening per l'infezione.

I casi nelle province

Il numero dei casi intercettati sono così suddivisi: Cosenza 187, Reggio Calabria 119, Crotone 87, Catanzaro 51 e Vibo Valentia 24 mentre gli attualmente attivi si attestano a quota a 10.822 (ieri erano 10.466), e i contagiati, affetti dall'infezione, si fermano a 15.724. Anche oggi il numero dei guariti è in crescita: 4.643 e 107 nuove guarigioni.

Si abbassa di una unità il numero dei ricoverati nelle terapie intensive per un totale di 44 pazienti mentre sale a +4 quello  dei degenti in altri reparti (432). In crescita anche il valore riferito ai positivi in isolamento domiciliare, con sintomi lievi o senza che raggiunge un totale di 10.346 (+353).

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 3.640 (127 in reparto, 25 nel presidio di Gioia Tauro, 10 in terapia intensiva, 3.478 in isolamento domiciliare); casi chiusi 2.403 (2.334 guariti e 69 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.612 (75 in reparto e 16 in terapia intensiva, 1.521 in isolamento domiciliare); casi chiusi 715 (655 guariti e 60 deceduti); Cosenza: casi attivi 3.687 (123 in reparto AO, 10 nel presidio di Rossano e 13 in quello di Cetraro, 18 in terapia intensiva, 3.323 in isolamento domiciliare); casi chiusi 881 (775 guariti e 106 deceduti); Crotone: casi attivi: 869 (41 in reparto e 828 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 497 (491 guariti e 6 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 701 (18 in reparto e 683 in isolamento domiciliare; casi chiusi 234 (217 guariti e 17 deceduti). 

Altra Regione o Stato estero: casi attivi 313 in isolamento domiciliare; casi chiusi 172 (171 guariti, 1 deceduto). È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 259 le vittime del Coronavirus. 

Rientri in Calabria

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 238. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento