Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Coronavirus, in Calabria accertati 292 nuovi casi positivi: ci sono altre otto vittime

Le persone positive ad oggi sono in tutto 49.596. Si abbassano ancora gli isolati a domicilio (10.952) mentre cresce il numero dei ricoverati (+13) e dei guariti (+337). Intercettate nella provincia di Reggio Calabria altre 52 positività: ci sono anche tre decessi

Nelle ultime 24 ore, a fronte di un maggior numero di tamponi, 3.195 su 2.923 soggetti testati, sono 292 i nuovi casi positivi accertati in Calabria. Non si arresta neanche oggi, purtroppo, la scia dei decessi. Sul territorio ci sono altre otto vittime registrate, rispettivamente, tre al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, quattro a Cosenza e una a Crotone. Sale così a 872 il bilancio dei morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria. 

I positivi raggiungono un complessivo di 49.596, dopo 687.923  tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre le persone negative sono in tutto 596.556. Questo il report quotidiano del dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria.

I casi nelle province

Passa alla provincia di Catanzaro il maggior numero di positivi con 91 contagi, seguita da Cosenza 90, Reggio Calabria 52, Crotone 49 e Vibo Valentia 10. Altra Regione o Stato estero 0. 

Intanto, si rialza sia il dato (+2) dei ricoveri in terapia intensiva con un totale di 39 pazienti, che quello (+13) dei degenti in area medica (452). In discesa, invece, i numeri relativi agli isolati a domicilio (-68, 10.952) e ai casi attivi (11.443); i guariti sono 37.281 con 337 nuove guarigioni. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.491 (91 in reparto, 16 nel presidio di Gioia Tauro, 8 in terapia intensiva, 1.376 in isolamento domiciliare); casi chiusi 16.036 (15.783 guariti e 253 deceduti); Catanzaro: casi attivi 2.708 (60 in reparto AO, 10 al presidio di Lamezia, 29 al policlinico Mater Domini, 12 in terapia intensiva, 2.597 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.601 (4.495 guariti e 106 deceduti); Cosenza: casi attivi 5.783 (134 in reparto AO, 18 nel presidio di Rossano, 15 ad Acri, 22 in quello di Cetraro, 0 all'ospedale da campo, 19 in terapia intensiva, 5.575 in isolamento domiciliare); casi chiusi 9.810 (9.428 guariti e 382 deceduti); Crotone: casi attivi: 1.000 (40 in reparto e 960 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 3.389 (3.331 guariti e 58 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 401 (17 in reparto e 384 in isolamento domiciliare; casi chiusi 4.008 (3.935 guariti e 73 deceduti).  Altra Regione o Stato estero: casi attivi 60 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

Note dalla Regione

"Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile".

Che cosa si può fare in zona rossa

Gli spostamenti permessi solo per validi motivi dalle 5 alle 22, sempre con autocertificazione. Vietato anche andare in visita dagli amici/parenti. Chiuse anche le scuole materne ed elementari. Chiusi i negozi, per bar e ristoranti è consentita l'attività di ristorazione sia da asporto che a domicilio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Calabria accertati 292 nuovi casi positivi: ci sono altre otto vittime

ReggioToday è in caricamento