Cronaca

Coronavirus, in Calabria casi positivi ancora in calo (+139): sei morti nelle ultime 24 ore

I positivi sono in tutto 19.006 mentre negli ospedali calabresi si trovano ricoverati 374 pazienti. A Reggio Calabria intercettate altre 40 positività all'infezione

In Calabria si abbassano ancora i nuovi casi positivi ma purtroppo la conta delle vittime continua. Il bollettino del dipartimento regionale  Tutela della Salute ne riporta altre sei che allungano la lista a 366 dall'inizio dell'emergenza pandemica. Tre i decessi a Cosenza, due a Vibo Valentia e uno a Catanzaro. 

Al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, il nemico invisibile ha spento la vita di un uomo di 89 anni, senza altre patologie in anamnesi e di una donna di 78 anni con severe patologie pregresse.

I contagiati accertati nelle ultime 24 ore sono quindi 139 contro i 155 registrati ieri mentre il numero dei positivi arriva a un complessivo di 19.006, dopo 387.883 tamponi, dei quali 356.184 hanno dato esito negativo.

I casi nelle province

Le nuove positività intercettate nelle cinque province sono così suddivise: Crotone 45, Reggio Calabria 40, Cosenza 36, Catanzaro 13 e Vibo Valentia 5. Scende il numero degli attualmente attivi che si ferma a 10.127, mentre i contagiati, affetti dall'infezione sono 19.006.

Sempre in rialzo il valore dei guariti, il bollettino ne registra 8.513, con un incremento di 372 nuove guarigioni: Reggio Calabria 227, Cosenza 57, Catanzaro 67 e Crotone 21. Buone le notizie che arrivano dal fronte ospedaliero, non si rilevano nuovi ingressi nelle terapie intensive, il totale è cristallizzato a 25, intanto scende di due unità il dato dei ricoverati negli altri reparti (374). In discesa anche il numero riferito ai positivi in isolamento domiciliare, con sintomi lievi o senza: sono in tutto 9.728 (-237 da ieri).

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 2.339 (115 in reparto, 12 nel presidio di Gioia Tauro, 11 in terapia intensiva, 2.201 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.586 (4.495 guariti e 91 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.478 (31 in reparto, 15 a Lamezia Terme, 16 Aou Mater Domini e 1 in terapia intensiva, 1.415 in isolamento domiciliare); casi chiusi 1.172 (1.092 guariti e 80 deceduti); Cosenza: casi attivi 4.732 (95 in reparto AO, 11 nel presidio di Rossano, 8 in ospedale da campo e 19 in quello di Cetraro, 13 in terapia intensiva, 4.586 in isolamento domiciliare); casi chiusi 1.312 (1.159 guariti e 153 deceduti); Crotone: casi attivi: 885 (35 in reparto e 850 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 1.021 (1.002 guariti e 19 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 493 (17 in reparto e 476 in isolamento domiciliare; casi chiusi 584 (561 guariti e 23 deceduti). 

Altra Regione o Stato estero: casi attivi 200 in isolamento domiciliare; casi chiusi 204 (204 guariti). "Ottanta dei positivi del setting fuori Regione - Stato estero - spiega il report - sono inseriti nel totale dei casi dell'Asp di Cosenza in quanto ne monitora l'andamento".

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 366 le vittime del Coronavirus. 

Rientri in Calabria

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 388. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Calabria casi positivi ancora in calo (+139): sei morti nelle ultime 24 ore

ReggioToday è in caricamento