Cronaca

Coronavirus, in Calabria altri 312 nuovi casi positivi: quattro vittime nelle ultime 24 ore

I dati del bollettino regionale Tutela della salute. Scende il dato delle terapie intensive mentre si alza il numero in area medica (+8, 419) Sono 67 le nuove positività intercettate nella provincia reggina

All'alba dell'attesa zona gialla si mantiene stabile la curva dei contagi da Covid in Calabria. A fronte di 3.569 tamponi su 3.047 soggetti testati, sono 312 (ieri 334) i nuovi casi positivi intercettati sul territorio. Quattro le vittime, nelle ultime 24 ore, registrate rispettivamente, due a Cosenza, una a Catanzaro e Crotone, con il totale che si aggiorna a 1.075 dall'inizio della pandemia. E' quanto comunica il bollettino giornaliero del dipartimento regionale Tutela della Salute.

I dati 

I positivi raggiungono un totale di 62.950, dopo 804.919 tamponi,  (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test), mentre le persone negative sono in tutto 680.051. 

I casi nelle province

Anche oggi la provincia di Cosenza, con 141 nuovi contagi è in cima alle città calabresi seguita da Reggio Calabria con 67 casi, Catanzaro 36, Crotone 37 e Vibo Valentia 31. Altra Regione o Stato estero 0. 

In calo il dato (-2) nelle terapie intensive con un totale di 34 pazienti, mentre si alza il numero in area medica (+8, 419), quello degli isolati a domicilio (+153, 13.373) e dei casi attivi (13.826); crescono i guariti (+149) con un complessivo di 48.049. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio  Calabria: casi attivi 2.251 (98 in reparto, 17 nel presidio di Gioia Tauro, 12 al presidio ospedaliero di Melito, 8 in terapia intensiva, 2.116 in isolamento domiciliare); casi chiusi 18.937 (18.639 guariti e 298 deceduti); Catanzaro: casi attivi 2.783 (46 in reparto AO, 7 al presidio di Lamezia, 16 al policlinico Mater Domini, 10 in terapia intensiva, 2.704 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6.488 (6.361 guariti e 127 deceduti); Cosenza: casi attivi 7.405 (109 in reparto AO, 37 nel presidio di Rossano, 4 in terapia intensiva al presidio di Rossano, 14 ad Acri, 11 in quello di Cetraro, 0 all'ospedale da campo, 12 in terapia intensiva, 7.218 in isolamento domiciliare); casi chiusi 13.695 (13.211 guariti e 484 deceduti); Crotone: casi attivi: 878 (32 in reparto e 846 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 4.972 (4.888 guariti e 84 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 456 (20 in reparto e 436 in isolamento domiciliare; casi chiusi 4.692 (4.610 guariti e 82 deceduti). Altra Regione o Stato estero: casi attivi 53 in isolamento domiciliare; casi chiusi 340 (340 guariti). 

Note dalla Regione

"Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile".

Ultimo giorno in zona arancione: ecco cosa si può fare

Gli spostamenti sono permessi dalle 5 alle 22 ma con autocertificazione; sarà vietato uscire dal proprio comune. I bar e ristoranti sono chiusi tutto il giorno, consentito l'asporto. Aperti invece i negozi, i parrucchieri e i centri estetici. Consentito lo sport non di contatto come il tennis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Calabria altri 312 nuovi casi positivi: quattro vittime nelle ultime 24 ore

ReggioToday è in caricamento