Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Coronavirus, aumentano i contagi con più tamponi: 149 nuovi casi positivi e tre decessi

Sempre in crescita i ricoverati nelle terapie intensive e in area medica. I casi confermati vedono in testa la provincia di Reggio Calabria con 55 contagi. Due le vittime al Grande ospedale metropolitano

Si rialza la curva epidemiologica in Calabria. A fronte di un maggior numero di tamponi eseguiti tra ieri e oggi (2.370), sono 149 i nuovi casi positivi. Il virus purtroppo non molla la presa e tre sono i decessi registrati sul territorio che allungano a 709 il totale dall'inizio della lotta al Covid. Due le vittime, di cui una nel reparto di  terapia intensiva del Grane ospedale metropolitano di Reggio Calabria, (hanno perso la vita due uomini di 70 e 86 anni, entrambi affetti da severe patologie concomitanti all’infezione), e un'altra a Catanzaro.

I positivi raggiungono un complessivo di 39.608, dopo 605.274   tamponi, (allo stesso soggetto possono essere effettuati più  test), mentre le persone negative si attestano a 530.869. E' la fotografia scattata dal report quotidiano del dipartimento regionale Tutela della Salute.

I casi nelle province

I casi confermati vedono in testa, per il secondo giorno consecutivo, la provincia di Reggio Calabria con 55 contagi, seguita da Crotone 52, Cosenza 22, Vibo Valentia 11 e Catanzaro 9. Altra Regione o Stato estero 0. 

Sempre in crescita i ricoverati in terapia intensiva, tre i nuovi ingressi per un totale di 35 pazienti e dieci quelli in area medica (231). Si abbassa ancora il numero degli isolati a domicilio che si attestano a 6.340 (-28) e i casi attivi (6.606). I guariti, invece, sono 32.293, con 161 nuove guarigioni. 

I dati del bollettino nazionale

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 1.521 (82 in reparto, 8 nel presidio di Gioia Tauro, 9 in terapia intensiva, 1.422 in isolamento domiciliare); casi chiusi 13.935 (13.721 guariti e 214 deceduti); Catanzaro: casi attivi 1.681 (22 in reparto AO, 4 al presidio di Lamezia, 0 al policlinico Mater Domini, 15 in terapia intensiva, 1.640 in isolamento domiciliare); casi chiusi 3.879 (3.779 guariti e 100 deceduti); Cosenza: casi attivi 2.648 (48 in reparto AO, 14 nel presidio di Rossano, 14 in quello di Cetraro e 5 ad Acri, 0 all'ospedale da campo, 11 in terapia intensiva, 2.556 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.869 (8.575 guariti e 294 deceduti); Crotone: casi attivi: 270 (19 in reparto e 251 in isolamento domiciliare; casi chiusi: 2.737 (2.694 guariti e 43 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 436 (15 in reparto e 421 in isolamento domiciliare; casi chiusi 3.273 (3.215 guariti e 58 deceduti).  Altra Regione o Stato estero: casi attivi 50 in isolamento domiciliare; casi chiusi 309 (309 guariti). 

La campagna vaccinale al Gom: i dati

Ad oggi sono 6.672 le dosi di vaccino somministrate dal Gom di Reggio Calabria al personale e agli utenti per i quali è stato autorizzato. Di questi, 4.676 sono prime dosi, 1.996 sono, invece, seconde dosi.

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 709 le vittime del Coronavirus. 

Rientri in Calabria

Dall'ultimo report, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria, per attestare la presenza sul territorio, sono in totale 113.

Che cosa si può fare in zona gialla

Fino al 27 marzo la zona gialla è rinforzata: pertanto restano sospesi gli spostamenti tra le regioni anche dello stesso colore. Possibile muoversi dalle 5 alle 22. Nei bar consentito l'asporto fino alle 18. Ristoranti aperti fino alle 18 poi solo asporto o consegna a domicilio. Sarà possibile frequentare i musei ma non nei festivi. Consentito spostarti in visita a parenti e amici al massimo in due persone più gli under 14 e eventuali disabili a carico.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, aumentano i contagi con più tamponi: 149 nuovi casi positivi e tre decessi

ReggioToday è in caricamento