Coronavirus, altri 39 casi positivi in Calabria: sono 22 i contagi registrati nel Reggino

I casi attualmente attivi sono 859, mentre i contagiati, colpiti dall'infezione raggiungono un complessivo di 2.487. Aumento di ricoveri al Gom di Reggio: 21 si trovano in malattie infettive 2 in pneumologia e uno in terapia intensiva

Sempre in salita la situazione contagi nella regione che rileva altri 39 nuovi casi positivi. In seguito a 1.957 tamponi, eseguiti nelle cinque province calabresi, il complessivo delle infezioni, dall'inizio dell'emergenza, si attesta a 2.487 con un totale di 230.635 test (alla stessa persona possono essere processati più tamponi), dei quali 226.042 hanno dato esito negativo.

I casi nelle province

I contagi accertati segnano oggi sulla curva epidemiologica: 22 casi a Reggio Calabria, 16 a Cosenza e uno a Catanzaro.

La Regione spiega inoltre che "complessivamente i ricoveri dell’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria sono 23 e uno in terapia intensiva, quelli presso l'ospedale di Catanzaro 16 di cui 5 si riferiscono a persone non residenti e 2 in terapia intensiva, mentre sono 12 i degenti assistiti nel nosocomio di Cosenza e di questi 3 sono non residenti. La paziente dimessa nella città dei Bruzi è stata inserita tra i guariti del setting fuori regione. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture province che nel tempo sono stati dimessi".

I casi attualmente attivi sono 859, mentre i contagiati, colpiti dall'infezione raggiungono un complessivo di 2.487. I guariti, invece, che hanno superato il Covid sono in tutto, dall'inizio dell'emergenza, 1.524 con 26 guarigioni.

In aumento, purtroppo, i ricoveri che salgono, tra ieri e oggi, a 54. Nei reparti calabresi si trovano assistiti: Reggio Calabria (23 e uno in terapia intensiva), Catanzaro (16 e due in rianimazione) e Cosenza (12). 
Per quanto riguarda, invece, i positivi in isolamento domiciliare, con sintomi lievi o senza, secondo quanto riporta il bollettino regionale, si attestano a 805.

I dettagli 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: casi attivi 375 (23 in reparto e uno in terapia intensiva, 351 in isolamento domiciliare); casi chiusi 379 (358 guariti e 21 deceduti); Catanzaro: casi attivi 88 (16 in reparto e 2 in terapia intensiva, 70 in isolamento domiciliare); casi chiusi 302 (268 guariti e 34 deceduti); Cosenza: casi attivi 161 (12 in reparto, 149 in isolamento domiciliare); casi chiusi 576 (540 guariti e 36 deceduti); Crotone: casi attivi: 7 tutti in isolamento domiciliare; casi chiusi: 146 (140 guariti e 6 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 16 in isolamento domiciliare; casi chiusi 113 (107 guariti e 6 deceduti). 

Altra Regione o stato Estero: casi attivi 212 in isolamento domiciliare; casi chiusi 112 (111 guariti, 1 deceduto). È compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione.

I dati del Grande ospedale metropolitano

Oggi sono state sottoposte allo screening 267 perssone, di cui 7 risultate positive al test. A darne notizia la direzione aziendale del Grande ospedale metropolitano che comunica: "A seguito di 6 ricoveri effettuati nelle ultime ventiquattro ore, sono 24 i pazienti positivi al Covid, ricoverati in Ospedale, 21 dei quali in malattie infettive, 2 in pneumologia e uno in terapia intensiva".  I pazienti accolti finora dal Gom sono 131 (di questi, 6 hanno avuto un doppio ricovero per un totale di 137) mentre i clinicamente guariti sono 89.

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 104 le vittime del Coronavirus. "Le persone decedute - spiegano dall'unità di crisi regionale - vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso".

Rientri in Calabria

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 880. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Guido Longo verso la Calabria, primo obiettivo: riaprire gli ospedali chiusi

  • Ospedali e Covid, l'allarme di Amodeo: "Asp reggina impermeabile a ogni proposta"

  • Verso il 25 novembre, Maria Antonietta finalmente lascia il Gom e torna a casa

  • Reggio e la Calabria in zona arancione da domenica 29 novembre: ecco cosa cambia

Torna su
ReggioToday è in caricamento