Coronavirus, ancora un balzo di contagi in Calabria (+24): venti sono migranti

Il complessivo dei test eseguiti dall'inizio della pandemia è di 186.032 dei quali 184.164 hanno dato esito negativo. Sempre sette i pazienti ricoverati al Grande ospedale metropolitano

Tornano a salire i casi positivi in Calabria. Nelle ultime 24 ore, dopo 1.531 tamponi, la curva epidemiologica segnala altre 24 infezioni in più sull'intero territorio. Il complessivo dei test eseguiti dall'inizio della pandemia è di 186.032 dei quali 184.164 hanno dato esito negativo. Il bollettino parla oggi di due migranti, positivi rilevati a Reggio Calabria; tre casi a Catanzaro, riconducibili a focolaio noto e 18 nuovi contagi registrati a Cosenza e sono tutti migranti del distretto Tirreno. 

La Regione spiega inoltre che "i ricoverati dei fuori regione (8) e dei migranti (1) sono stati inseriti nei conteggi dei rispettivi reparti di degenza. Complessivamente i ricoveri presso l'ospedale di Catanzaro sono 11 di cui 5 si riferiscono a persone non residenti.

Mentre i degenti assistiti presso l'azienda ospedaliera di Cosenza sono 9, di questi 3 sono non residenti; la paziente, dimessa nella città dei Bruzi, è stata inserita nel setting fuori regione. Il totale dei casi di Catanzaro comprende persone provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono state dimesse".

I casi attualmente attivi sono 490, mentre i contagiati, colpiti dal virus salgono a 1.868, tra i quali 244 provengono da fuori regione o da Stati esteri (nel totale è compresa anche la persona deceduta al reparto di rianimazione di Cosenza che era residente fuori regione). I guariti, invece, che hanno superato il Coronavirus sono in tutto, dall'inizio della pandemia, 1.280 con due guarigioni rilevate nel Cosentino.

Si abbassa, anche si di poco, il numero dei ricoverati all'interno degli ospedali calabresi. Nei reparti di Reggio Calabria (7), Catanzaro (11 in reparto e uno in rianimazione), Cosenza (9 e 3 in rianimazione) e Vibo Valentia (2 in reparto) si trovano assistiti 33 pazienti. Per quanto riguarda, invece, i positivi in isolamento domiciliare, con sintomi lievi o senza, secondo quanto riporta il bollettino regionale, si attestano a quota 457.

I dettagli nelle province

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti, Reggio Calabria: 7 in reparto, 108 in isolamento domiciliare, 316 guariti e 19 deceduti; Catanzaro: 11 in reparto e 1 in terapia intensiva, 60 in isolamento domiciliare, 190 guariti e 33 deceduti; Cosenza: 9 in reparto e 3 in terapia intensiva, 108 in isolamento domiciliare, 476 guariti e 34 deceduti; Crotone: 20 in isolamento domiciliare, 117 guariti e 6 deceduti; Vibo Valentia: 2 in reparto, 14 in isolamento domiciliare, 85 guariti e 5 deceduti. 

Decessi

Dall'inizio della pandemia ad oggi sono in tutto 98 le vittime del Coronavirus. "Le persone decedute - spiegano dall'unità di crisi regionale - vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso".

Rientri in Calabria

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 749. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento