Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: la Calabria resta "arancione"

Lo ha deciso il numero uno del ministero alla salute che firmerà tre nuove ordinanze sulla base dei dati della cabina di regia. Il provvedimento entrerà in vigore dal 6 dicembre

Roberto Speranza

La Calabria resta in zona arancione. Lo ha deciso il ministro alla salute, Roberto Speranza, che firmerà tre nuove ordinanze sulla base dei dati della cabina di regia (DM 30 aprile 2020) tenutasi oggi. Le ordinanze entreranno in vigore dal 6 dicembre. 

Con la prima si rinnovano le misure restrittive vigenti relative alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte. Con la seconda, invece, Campania, Toscana, Valle D’Aosta e la Provincia Autonoma di Bolzano passano da area rossa ad area arancione. Infine, con la terza Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da zona arancione ad area gialla. 

Coronavirus arancione zona-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Consumavano in un locale oltre l'orario di apertura: fioccano multe e chiusa l'attività

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

Torna su
ReggioToday è in caricamento