Consiglio regionale, intercettato un caso positivo: tamponi per tutti i dipendenti

Come da protocollo anti Covid, è stata avviata nell'immediato la sanificazione dei locali di palazzo Campanella. Il dipendente è in quarantena domiciliare

Un caso positivo da Coronavirus, è stato intercettato a Palazzo Campanella, sede del Consiglio regionale della Calabria. Si tratta di un dipendente del settore risorse umane, che è stato posto in quarantena domiciliare. Mentre è in corso la ricostruzione dei contatti, per tutti i dipendenti sono stati disposti i tamponi.

Il direttore generale del Consiglio regionale della Calabria, avvocato Maria Stefania Lauria, comunica che sono state adottate "le misure tecniche, organizzative e procedurali previste dal protocollo di sicurezza aziendale anti-contagio dell’Ente. In particolare, questa mattina è stata effettuata la pulizia straordinaria dei locali destinati al settore interessato e il personale dello stesso settore è stato opportunamente autorizzato allo
svolgimento della prestazione lavorativa interamente in modalità agile.

Il Consiglio regionale, inoltre, ha tempestivamente contattato le autorità sanitarie competenti offrendo la più ampia collaborazione e fornendo ogni utile indicazione diretta ad applicare le misure di prevenzione del contagio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, l'Ue "promuove" la Calabria: unica regione in Italia a ottenere il bollino verde

  • La Calabria perde la sua governatrice, è morta Jole Santelli

  • Le mani della 'ndrangheta in Trentino, schiaffo alla cosca Serraino: i nomi degli arrestati

  • Quando la presidente della Regione Jole Santellì parlò della sua malattia: il tumore

  • Operazione “Pedigree 2”, cinque fermi contro la cosca Serraino

  • Nuovo pentito a Reggio Calabria, i suoi verbali entreranno nel processo "Ghota"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento